F1 | GP Portogallo – Alfa Romeo: “Speriamo di portare a casa punti importanti”

Il GP del Portogallo è alle porte e in Alfa Romeo si studia per migliorare la vettura in particolare in qualifica, per garantirsi una buona posizione in gara e guadagnare punti molto importanti per il team.

Alfa Romeo GP Portogallo
Credits: Sauber-group.com

Il GP del Portogallo, inedito per ogni team, sarà molto importante in casa Alfa Romeo per capire le sue attuali vere potenzialità. I piloti sono carichi per scendere in una pista a loro dire molto divertente, che regalerà grandi emozioni con i suoi sali e scendi. Il tallone d’achille dell’Alfa però sono sempre le qualifiche e se non riusciranno a migliorare li, difficilmente potranno ambire ad un ottimo piazzamento in gara.

Ecco un estratto delle dichiarazioni dei piloti:

Kimi Raikkonen

“Il Portogallo è una pista nuova per tutti perché credo che nessun pilota ci abbia mai girato con le macchine attuali quindi partiremo dallo stesso livello. A costo di sembrare ripetitivo, ritengo che la situazione in Portogallo non sia tanto diversa da quella degli altre gare. 

“Dobbiamo fare un buon lavoro sia sabato che domenica. La macchina sta migliorando ma se in qualifica ci rendiamo la vita difficile, diventa abbastanza arduo recuperare terreno in gara. Abbiamo visto negli ultimi gran premi che possiamo essere competitivi quindi speriamo di lottare a centro gruppo anche questo fine settimana”.

Antonio Giovinazzi

“Le ultime gare ci hanno dato un po’ di fiducia. È sempre bello lottare nei primi 10 e portare a casa punti importanti. Questo quindi deve essere l’obiettivo per il portogallo. Ho corso li in F3 nel 2015 ma, oltre a conoscere il layout della pista, non credo che l’esperienza mi possa servire molto, correndo con delle F1”.


“Penso che la pista sarà molto divertente da guidare. Ha molti cambi di quota e potrebbe uscire una bella gara. Sarei contento di tenermi dei bei ricordi anche di questo week end di gara”. 

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | UFFICIALE – Magnussen e Grosjean lasciano Haas: “Capitolo finito e libro chiuso”

mm

Edoardo Borriello

Salve a tutti, sono uno studente di scienze politiche e relazioni internazionali alla Sapienza università di Roma, da sempre grande tifoso e appassionato di F1.