F1 | GP Portogallo – Anteprima Aston Martin, Vettel: “Siamo fiduciosi, penso sia la pista giusta per gestire al meglio i limiti della monoposto”

E´ un Aston Martin carica quella disputerà il GP del Portogallo domenica. Dopo due Gran Premi (Bahrain ed Imola) all’insegna delle difficoltà e delle delusioni, infatti, il team britannico spera, di riscattarsi sul circuito di Portimao e di riuscire finalmente a sfruttare al massimo le potenzialità della monoposto…

Aston Martin GP PortogalloFonte: Unknown

Aston Martin carica per il GP del Portogallo, il terzo della stagione 2021, in cui la scuderia britannica tenterà il tutto e per tutto per riscattarsi. Dopo due GP iniziali sottotono, infatti, il team, erede della Racing Point, arriva sul circuito di Portimao con in tasca pochi punti e tanti problemi.

A salvare la situazione ed ottenere qualche punto al termine del GP di Imola due settimane fa, infatti, era stato il settimo posto di Lance Stroll. Unica nota positiva, dunque, in un weekend da dimenticare, soprattutto per l’altro pilota del team: Sebastian Vettel.

Complici dei problemi riscontrati poco prima della partenza sulla monoposto, infatti, il tedesco non ha brillato (fatta eccezione per la straordinaria partenza dalla pit lane) chiudendo in quindicesima posizione.

Un inizio stagione non proprio da ricordare, dunque, per il team di Lawrence Stroll, che spera di fare meglio, questo weekend. Ecco che cosa hanno detto i due alfieri del team Lance Stroll e Sebastian Vettel.

Lance Stroll

In Portogallo arriviamo fiduciosi. Sappiamo, infatti, che stiamo lavorando bene per sfruttare al massimo il potenziale delle nostre monoposto. Sicuramente la battaglia per quanto riguarda il centro gruppo sarà molto intensa ed emozionante e, ovviamente, noi speriamo di poter essere tra i primi”

Sebastian Vettel

“Penso che in Portogallo riusciremo ad avere un buon weekend. Si tratta, infatti, di un circuito veloce, in cui sicuramente si ci può divertire parecchio. Inoltre credo che sia la pista giusta per ottenere un buon risultato, riuscire ad affrontare meglio i problemi e gestire i limiti della nostra monoposto”

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

F1 | Ufficiale: fuori il Canada, dentro la Turchia, cambia il calendario 2021