F1 | GP Portogallo – Aston Martin, Vettel: “Il lato positivo è che in Spagna avrò degli aggiornamenti sulla mia vettura”

L’Aston Martin lascia il Portogallo con l’amaro in bocca: entrambi i piloti hanno concluso la gara fuori dai punti. Il team avrà modo di rimediare tra pochi giorni in Spagna, dove sono attesi aggiornamenti per le vetture. gp portogallo aston martin vettel

gp portogallo aston martin vettel
Foto Aston Martin F1 Team

Aston Martin chiude il weekend del Portogallo con l’amaro in bocca: soltanto tredicesima e quattordicesima posizione alla bandiera a scacchi, rispettivamente per Sebastian Vettel e Lance Stroll. gp portogallo aston martin vettel

Alla sua terza gara in verde, Vettel ha finalmente preso parte alla Q3 delle qualifiche, confermando il progressivo adattamento con la sua nuova squadra. La partenza con le gomme morbide, tuttavia, non è stata sicuramente favorevole così come per Stroll poiché entrambi hanno subìto le difficoltà della vettura ad adattarsi al tracciato di Portimao. L’ottima gestione degli pneumatici su un asfalto così scivoloso è stata la chiave per assicurarsi prestazione: difatti, tutti i piloti che sono stati troppo aggressivi o che hanno manifestato difficoltà sono stati pian piano superati da chi ha svolto un lavoro migliore.

Il team sta lavorando costantemente per correggere i problemi della monoposto durante questa prima parte di campionato. Aston Martin assieme a Mercedes – per similitudine di filosofia delle vetture – sta soffrendo maggiormente il cambiamento regolamentare ed essendo una realtà più piccola della casa di Stoccarda sta impiegando maggior tempo per rimediare.

Come confermato dallo stesso Sebastian, a Barcellona arriveranno i primi aggiornamenti sperando diano i risultati attesi per tornare alle prestazioni dello scorso anno. Tuttavia, è importante allo stesso modo avere al sabato una sessione di qualifica tranquilla: confermare l’accesso in q3 darà modo di mettersi in una buona posizione già prima dello spegnersi dei cinque semafori.

Alla Spagna mancano pochi giorni: essa rappresenta il vero banco di prova per tutti i team. Gli equilibri delle forze in campo potrebbero essere più chiari così come sarà loro comprensibile se il percorso di sviluppo intrapreso sia giusto o meno per progredire nel corso della stagione.

Sebastian Vettel gp portogallo aston martin  vettel

È stata una gara piuttosto impegnativa e difficile con un stint molto lungo sulle gomme medie. Non credo che avremmo potuto fare qualcosa di diverso con la strategia, ma, nel complesso, non abbiamo avuto abbastanza ritmo o costanza per mantenere il gruppo che lotta per i punti.”

Per quanto riguarda il lato positivo, la prossima settimana disporrò di nuovi componenti sulla mia vettura, che riteniamo rappresentino un passo nella giusta direzione. Ma la vera priorità è avere un sabato pulito, che è la chiave per una domenica migliore.”

Lance Stroll

Non è stato il nostro giorno migliore, ma penso che siamo stati un po’ più forti in condizioni di gara rispetto a ieri. Alla fine, un sabato impegnativo significava che oggi eravamo sulla difensiva. La vettura era meglio bilanciata in gara però, abbiamo guadagnato diverse posizioni nella prima metà, ma ci mancava solo un po’ di più per arrivare ai punti. Se avessimo avuto una qualifica leggermente migliore, i punti sarebbero stati possibili.”

Tuttavia, non ci soffermeremo troppo su oggi, ma impareremo ciò che possiamo e miglioreremo prima del prossimo fine settimana. Arriveremo a Barcellona in una posizione più forte.”

Otmar Szafnauer

“Lance (Stroll, ndr) ha guidato una buona gara da una posizione di griglia meno che ottimale, non ha mai sbagliato, e ha finito 14º in una gara che conteneva pochissimo attrito. Verso la fine, stava correndo dietro Sebastian (Vettel, ndr), ma su gomme più fresche, così abbiamo chiesto a Sebastian di lasciar passare Lance in modo che potesse provare a prendere e passare le macchine avanti, per darci una possibilità esterna di intaccare un punto. Alla fine, Lance non è stato in grado di farlo così, molto sportivamente, ha restituito il posto a Sebastian nell’ultimo giro.

“Ovviamente siamo delusi di non essere stati in grado di segnare punti oggi, ma la buona notizia è che il Gran Premio di Spagna è il prossimo fine settimana, quindi abbiamo la possibilità di riparare a ciò in pochi giorni.”

 

Seguici sui nostri social (Facebook, Instagram, Twitter)

Seguici anche su Telegram

F1 | Classifica piloti e costruttori dopo il GP del Portogallo 2021 [Round 3/23]

Mariangela Picillo

Studentessa di ingegneria meccanica. Da grande vorrei fare del motorsport la mia vita quotidiana.