F1 | GP Portogallo – La gara di Vettel: “Monoposto complicata, non possiamo accontentarci di essere decimi”

Sebastian Vettel chiude il GP del Portogallo in decima piazza, guadagnando un punto e recuperando cinque posizioni sull’ordine di partenza. GP Portogallo Vettel gara

GP Portogallo Vettel gara
foto XPB Images

Dopo una partenza estremamente cauta, un bene visto il caos nelle primissime battute della gara, Vettel ha costruito la propria corsa al meglio che poteva, agguantando un agognato punto grazie alla decima posizione. La situazione, tuttavia, non è rosea per il tedesco, che dopo molte gare trascorse a lottare con la propria macchina è deluso e spera di poter fare meglio. Vediamo come si è espresso Sebastian Vettel al termine della gara. GP Portogallo Vettel gara

Ho faticato molto, anche se in alcuni giri le sensazioni sembravano migliorare”, esordisce Vettel. “Il primo giro è stato difficile, le gomme non entravano in temperatura e non ci sentivamo abbastanza fiduciosi da spingere tanto. La monoposto quest’anno è davvero complicata per me, mentre per Charles [Leclerc] le cose vanno più nel verso giusto: io ho fatto e faccio fatica a mettere tutti gli elementi insieme. E’ una situazione difficile, nonostante lavoriamo molto non riusciamo a venire a capo dei problemi che abbiamo e non stiamo trovando soluzioni”.

Tuttavia, il tedesco è determinato a non mollare: “le stiamo provando tutte e continueremo a farlo. Con gli ingegneri ogni volta cerchiamo delle soluzioni per avere qualche sensazione positiva in più”. Poi, riguardo i recenti aggiornamenti portati dalla scuderia a Portimao, Vettel commenta: “non si tratta di grossi progressi ma di piccole migliorie, e il fatto che la vettura sia andata un po’ meglio qui è probabilmente da attribuire al nostro carico aerodinamico, lo stesso che abbiamo da inizio stagione”. 

 

Seguici anche su Twitter

 

mm

Martina Andreetta

Laureata in Lingue, comunicazione e media, sono attualmente una studentessa di Scienze della comunicazione pubblica e d'impresa con una grande passione per il motorsport. Su F1inGenerale gestisco la redazione di MotoGP.