F1 | GP Portogallo – Prove libere Alpine, Alonso: “Mi sento molto più a mio agio rispetto a Imola e Bahrain”

Dopo alcuni errori commessi sia in Bahrain che a Imola, Fernando Alonso si sente molto più a suo agio sulla monoposto: quinto nelle FP2 del Portogallo.

Portogallo Alonso
Particolare del casco di Alonso – credits: Alpine

Il quinto tempo delle FP2 del GP di Portogallo sembra giovare ad Alonso che afferma: “Rispetto a Bahrain e Imola mi sento molto più a mio agio nella guida“. Fernando Alonso è stato il quinto pilota più veloce nelle prove libere 2. Si è trovato a soli 0,4 secondi dal primo posto, con Esteban Ocon dietro di 0,015 secondi, al sesto posto. Per le prove libere 1, il team ha eseguito test aerodinamici sull’A521 per valutare alcuni ulteriori aggiornamenti al pacchetto del telaio. Fernando ha iniziato la sua giornata con le gomme Pirelli Soft (C3). Alla fine della sessione, Esteban è arrivato decimo, con gomme Soft, con Fernando fuori dalla top ten in quattordicesima posizione. Le prove libere 2 sono state ritardate di 10 minuti poiché sono state completate piccole riparazioni in pista. Entrambi i piloti hanno iniziato la sessione su Medie (C2) e hanno raggiunto la tanto ambita top ten.


Leggi anche:

F1 | GP Portogallo – Risultati Prove Libere 2: Hamilton torna davanti, poi Verstappen, Bottas e Sainz [ Diretta LIVE FP2 ]


Fernando Alonso, 14

È stata una buona giornata di prove per me. Mi sono sentito più a mio agio rispetto a Bahrain e Imola. Ero contento del setup della macchina, quindi mi sono concentrato principalmente sullo studio di questo circuito e poi sulla valutazione delle gomme nelle due sessioni. Ci sono ancora molti dati da analizzare, ma è un buon inizio di fine settimana. Mi è piaciuto guidare su questo circuito per la prima volta in una sessione di Formula 1, ma penso che il traffico potrebbe essere una sfida domani in qualifica. È una pista emozionante da guidare, questo è certo”.

Davide Brivio, Racing Director: “Penso che oggi sia stata una buona giornata per la squadra. Siamo stati in grado di provare alcune cose su entrambe le vetture al mattino e poi abbiamo completato i nostri soliti long run nella seconda sessione (su ogni gomma) per raccogliere dati e informazioni per la gara. I piloti hanno fatto un buon lavoro; è la prima volta che Fernando è qui su una macchina di Formula 1, quindi si è dedicato allo studio della pista; Esteban ha corso in modo molto costante in entrambe le sessioni. È un inizio positivo per il fine settimana, continueremo a lavorare sodo e vedremo come saranno i prossimi due giorni “.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.