F1 | GP Portogallo – Prove libere Haas, Schumacher: “In macchina sono sempre più a mio agio. Se continuiamo così ci possiamo aspettare un buon sabato”

Prove libere soddisfacenti per la Haas che nelle prove libere del GP del Portogallo ha completato 115 giri, chiudendo in 18° e 20° posizione, rispettivamente con Mick Schumacher e Nikita Mazepin

Haas GP Portogallo
Foto: Haas F1 Team

Venerdì abbastanza soddisfacente per la Haas che, nelle prove libere del GP del Portogallo, ha chiuso in 18° e 20° posizione. Sia la mattina che il pomeriggio, infatti, entrambi i piloti non hanno riscontrato particolari problemi e sono riusciti a completare in tutto 115 giri, tra le FP1 e le FP2.

Un risultato, dunque, buono per il team, date le difficoltà riscontrate dai piloti nella guida di due monoposto decisamente non competitive. Ecco che cosa hanno detto i due alfieri del team, Nikita Mazepin e Mick Schumacher, e il team principal Guenther Steiner.

Guenther Steiner

Posso dire che sono state delle FP1 e FP2 soddisfacenti. Siamo riusciti, infatti, a fare diversi giri e questa è una cosa fondamentale ed utilissima. I piloti, infatti, hanno in questa maniera avuto modo di guidare parecchio. Diciamo che le condizioni della pista non erano ideali perché era abbastanza scivolosa e nelle prove libere del pomeriggio c’era anche del vento. In ogni caso sia Nikita che Mick hanno fatto un buon lavoro. Per quanto riguarda domani e dopodomani, quindi, speriamo di poter ottenere dei buoni risultati grazie a tutto ciò che abbiamo appreso oggi”

Nikita Mazepin

“E` una pista molto divertente con un layout pazzesco, unica nota negativa le condizioni del tracciato. Si tratta, infatti, di una pista molto scivolosa e quindi è più difficile per noi. Diciamo che se si potesse avere più aderenza, e quindi andare ad una velocità maggiore, sarebbe meglio e ci divertiremmo tutti di più. Verso la fine, però, è stato più semplice perché ovviamente c’era più grip. Devo dire, comunque, che è stato un buon venerdì di prove libere e domani speriamo di fare meglio e sfruttare al massimo il potenziale delle monoposto”

Mick Schumacher

“La pista era molto scivolosa, ma devo dire che mi sono divertito comunque. In generale, inoltre, il tracciato è molto adrenalinico anche se impegnativo. Per noi, ovviamente, all’inizio non è stato molto facile, perché è difficile riuscire a fare un buon giro, senza errori, se la monoposto non si comporta come vorresti. In ogni caso domani dovremmo riuscire ad ottenere una buona posizione se continuiamo a lavorare come stiamo facendo” ha detto SchumacherAnche perché mi sto abituando pian piano alla nostra monoposto che è abbastanza vivace”

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

F1 | GP Portogallo – Risultati Prove Libere 2: Hamilton torna davanti, poi Verstappen, Bottas e Sainz [ Diretta LIVE FP2 ]