F1 | GP Portogallo – Prove Libere Mercedes, Hamilton: “Nelle FP2 la macchina era terribile”

Prove libere a due volti per la Mercedes in Portogallo, Bottas domina in entrambe le sessioni, mentre Hamilton soffre molto nelle FP2: “La macchina era terribile”.

hamilton lewis portimao gp portogallo f1 mercedes bottas 2020 toto wolff fp2 prove libere
Twitter Mercedes AMG F1

Un venerdì a due volti per la Mercedes in Portogallo: Bottas domina in entrambe le sessioni, mentre Hamilton soffre molto nelle seconde prove libere dove chiude addirittura ottavo. Entrambi i piloti hanno commentato la giornata di prove libere a Portimao, con Lewis che è stato molto duro sulla prestazione del pomeriggio: “La macchina era terribile“.

Lewis Hamilton

“Il circuito è molto impegnativo, e l’asfalto è molto liscio, per questi molti hanno commesso errori e testacoda. Non è stata una giornata facile. In molti punti non puoi vedere dove stai andando. Esci da curva 8, stai guardando il cielo, e non hai idea di cosa ci sia oltre la collina. Inoltre, nella 11, stai curvando e non sai dove ti trovi finché all’improvviso spunta il resto della pista dal nulla.

“Oggi sono stati piuttosto lenti nei recuperi dopo le bandiere rosse. Quindi siamo rimasti seduti nei box per molto, molto più a lungo e non abbiamo ottenuto un grande tempo nella seconda sessione. Ma oggi è stata difficile in generale”.

“Penso che la FP1 sia stata la sessione migliore per me, anche se la macchina non si sentiva molto bene. Poi abbiamo apportato alcune modifiche a questo, e in FP2 la macchina è stata piuttosto terribile. Quindi devo fare qualche passo indietro e capire dove ho sbagliato con l’assetto, e vedere se possiamo migliorare per domani”.

Valtteri Bottas

“Oggi è stata una bella giornata. Il sole splendeva e questa è un’ottima pista da guidare. Era piuttosto scivoloso in pista, mi ha ricordato molto quando siamo andati a Sochi o ad Austin per la prima volta, e abbiamo guidato sulla nuova pista. Questo tipo di asfalto è difficile in termini di grip. Una volta che perdi aderenza, puoi perdere la macchina abbastanza rapidamente, e penso che sia questo il motivo per cui abbiamo visto così tanti testacoda oggi.”


“La pista si stava evolvendo giro dopo giro, ed è migliorata nel corso della giornata. Questo però è stato leggermente azzerato dalla pausa tra le due sessioni. E con le bandiere rosse, nelle seconde prove libere non è stato molto utile correre. Quindi, mi aspetto ancora un aumento del grip per il resto del weekend. Anche il bilanciamento dell’auto era abbastanza buono. Ho faticato principalmente nelle curve a bassa velocità con il posteriore della macchina. Ma come sempre, domani ci sarà più lavoro da fare.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 Team Radio | Verstappen: “Gesù Cristo, che ritardo! Irrispettoso!” Stroll: “Non l’ho visto!

prove libere mercedes portogallo

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1