F1 | GP Portogallo – Quarto posto per un deluso Perez: “Non è andata così male ma potevamo fare meglio”

Ennesima vittoria in F1 per Lewis Hamilton, in Portogallo Secondo posto per Max Verstappen che precede Bottas e il suo compagno Perez. Condizionato da una brutta strategia, il messicano non riesce a lottare per il podio ma è costretto a gareggiare da solo per tutta la giornata. F1 portogallo Perez

F1 portogallo Perez
Sergio Perez – Foto: Red Bull

Sergio Perez P4

Ecco cosa ha detto il messicano al termine della gara: “Chiudere al quarto posto non era il nostro obbiettivo e ad essere onesti, potevamo fare di più. Nel complesso ci sono degli aspetti positivi. Ho fatto quasi tutta la gara da solo e ho potuto sentire molto bene la macchina e questo è positivo. Spero che dai prossimi GP io possa fare un passo in avanti ulteriore per poter lottare con i leader. A livello di passo però non è andata così male.” F1 portogallo Perez

Ha proseguito commentando l’andamento della suo stagione nel nuovo Team: “Guidare per la Red Bull è una bella sfida perché è una macchina competitiva ma anche diversa dalle altre che ho guidato in passato. Lentamente mi sto adattando e ci vuole un po’ di tempo. “

F1 portogallo Perez
Perez sorpassato da Hamilton nel GP di Portogallo – Foto: F1.com

“Mi sto ambientando bene in questo team e credo che Max sia un ragazzo semplice e di talento, sa quello che vuole dalla macchina e dal team. Stiamo lavorando bene insieme e stiamo cercando di far crescere il team ed è un buon momento è una bella battaglia con le Mercedes in questo inizio di stagione.”

Ha concluso soffermandosi sui problemi avuti durante tutto il weekend: “Ieri in qualifica ero tra i primi, le condizioni erano molto complicate e una volta che ci sono quelle condizioni è ovvio che i nuovi hanno un po’ di difficoltà, nel trovare la giusta temperatura delle gomme, per via del vento.  Spariamo che a Barcellona saremo più competitivi. “

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | La FIA accetta il ricorso della Alfa Romeo sulla penalità ricevuta da Raikkonen a Imola. “Richiesta legittima da parte del team”