F1 | GP Portogallo, seconda posizione amara per Bottas: “Ho fatto un solo giro, è stata una mia scelta, Lewis è stato più veloce”

Al GP di Portogallo Valtteri Bottas perde la pole all’ultimo istante, Hamilton partirà davanti a tutti: per il finlandese è un boccone amaro da digerire.

gp portogallo bottas

Qualifiche al cardiopalma al circuito di Portimao. La pole position del GP di Portogallo va a Lewis Hamilton: ad uscire sconfitto, oggi, è Valtteri Bottas.

Il finlandese, in pole position provvisoria fino agli ultimi istanti del Q3 non può che essere deluso dalle ultime fasi della sessione di qualifica odierna.

Bottas, negli ultimi minuti del Q3, ha optato per una strategia diversa da quella del compagno Hamilton. Il finlandese ha scelto di montare le gomme medie ma di effettuare un solo giro lanciato.

Hamilton invece è andato nella direzione vincente: montare le medie ma fare due giri veloci: così Bottas ha perso una pole che sembrava già nelle sue mani.

“Abbiamo montato le medie – dichiara Valtteri – eravamo un poco più veloci con le gialle che con le soft, per cui siamo andati in quella direzione”.

La scelta di fare un solo giro lanciato nelle battute finali del Q3 è stata presa da me. Lewis ha scelto meglio ed è stato più veloce”, ammette con rammarico il finlandese, che si è visto togliere la pole all’ultimo.

Bottas continua volgendo lo sguardo alla gara di domani: L’ideale sarebbe stato partire dal lato pulito, quello della pole. Invece partiremo dalla parte sporca della pista. È andata così, la gara è domani”.

Conclude così l’intervista post-qualifica del GP di Portogallo di Valtteri Bottas. Dopo la sconfitta amara in Q3, riuscirà il finlandese a rialzare la testa per la gara di domani?

 

Seguici anche su Instagram

 

F1 | GP Portogallo 2020 – Risultati Qualifiche: Hamilton beffa Bottas all’ultimo secondo

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.