F1 | GP Portogallo – Sintesi gara: Hamilton è il più vincente in F1. Sul podio Bottas e Verstappen

Lewis Hamilton vince il GP del Portogallo e diventa il pilota più vincente in F1. Seguono Bottas e Verstappen, poi la Ferrari di Charles Leclerc. Vettel chiude la gara in P10. F1 sintesi gp portogallo

F1 sintesi gp portogallo
92 vittorie per Lewis Hamilton – Foto: F1

Partenza

Grande partenza per Hamilton che tiene la leadership. Bottas viene attaccato da Verstappen: piccolo duello ruota a ruota tra i due, Verstappen va fuori e si tocca con Perez che finisce in testacoda. Verstappen subisce il sorpasso da Sainz e Leclerc subisce il sorpasso da Norris. F1 sintesi gp portogallo

Perez in testacoda – Foto: F1

Primo giro pazzo: Leclerc cerca il sorpasso su Verstappen in rettilineo, ma dietro arriva Raikkonen e passa il monegasco che finisce in P8. Sainz diventa leader della gara! Nei primi giri Bottas e Hamilton si riprendono la posizione su Sainz ricostruendo l’1-2. Verstappen passa Sainz e sale in P3. Leclerc dalla P8 risale in qualche giro in P4 tornando alla posizione di partenza.

Le prime fasi di gara

Verstappen si lamenta che le sue gomme sono morte. Al giro 19 Stroll ha provato un sorpasso impossibile su Norris all’esterno in curva 1. I due si toccano, il canadese ha la peggio e si gira, ala danneggiata. Norris rientra ai box, danni anche per lui.

Contatto Stroll-Norris

Al giro 20 Hamilton passa Bottas e prende la leadership del GP del Portogallo. Il finlandese in pochi giri finisce a 2s dal compagno di squadra. Leclerc comincia a guadagnare qualcosa su Verstappen. Al giro 24 Verstappen rientra ai box per montare gomme Medie nuove, Leclerc sale in P3. La FIA dà 5 secondi di penalità a Stroll per il contatto con Norris. Al giro 29 Vettel rientra ai box per montare gomme Dure.

Grande lotta per la decima posizione tra Raikkonen e Sainz: lo spagnolo cerca di sfruttare tutta la pista in più punti ma il finlandese tiene la posizione. Al giro successivo però lo spagnolo sfrutta il DRS sul rettilineo per prendere la posizione. Al giro 35 Leclerc rientra ai box per montare gomme Dure. Il monegasco esce 6s dietro Verstappen in P4.

Nei primi tre giri con le gomme Dure, Leclerc perde contatto da Verstappen. Dal quarto giro, Leclerc torna sui tempi di Verstappen. Il duo Mercedes, al giro 40, ancora non ha effettuato il pit stop e, nonostante le gomme Medie con 39 giri di vita, riesce a girare su dei tempi molto buoni.

Metà gara

Al giro 41 e 42 rientrano ai box i due Mercedes, prima Hamilton poi Bottas. Entrambi montano gomme Dure. Nessun cambio di posizioni per il duo Mercedes che mantengono l’1-2.

Ad Albon informano che potrebbe arrivare della pioggia. Gasly e Sainz passano Ricciardo che entra in difficoltà e salgono rispettivamente in P7 e P8. Al giro 54 Stroll si ritira, mentre Esteban Ocon rientra ai box dopo aver tenuto le gomme Medie per 51 giri.

Ritiro per Stroll – Foto: F1

Bel duello tra Norris e Russell con Norris che sale in P13. Davanti a tutti, Hamilton si lamenta di avere crampi ma nonostante ciò fa dei tempi inarrivabili. Solo i primi 4 sono a pieni giri, tutti gli altri sono doppiati. Negli ultimi giri si accende la lotta per la P5 tra Perez, Gasly e Sainz. Gasly e Sainz passano Perez salendo rispettivamente in P5 e P6.

Al traguardo

f1 sintesi gp portogallo
Al traguardo – Foto: F1

Lewis Hamilton vince il GP di Portogallo e diventa il pilota ad aver vinto più gare di sempre in F1, 92. Sul podio Bottas e Verstappen, quarta la Ferrari di Charles Leclerc. Chiudono la TOP10 Gasly, Sainz, Perez, Ocon, Ricciardo, Vettel.

Classifica finale

F1 sintesi gp portogallo
Classifica finale del GP di Portogallo – Foto: F1

Archiviato il GP di Portogallo, il circus torna in Italia per il Gran Premio di Imola.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | UFFICIALE: Il Gran Premio di Imola si correrà a porte chiuse