F1 | GP Portogallo – Terzo classificato Valtteri Bottas: “All’inizio ho faticato, ma a metà gara mi sono ripreso”

Dopo un ottimo venerdì e la pole position, Bottas conclude il GP di Portogallo al terzo posto: “All’inizio ho faticato, ma a metà gara mi sono ripreso”.Bottas terzo Portogallo

Valtteri Bottas conclude il GP del Portogallo al terzo posto, subito dietro a Lewis Hamilton e Max Verstappen. Il fine settimana del finlandese era partito nel migliore dei modi, con un ottimo venerdì e la pole position di ieri.

Una gara condotta tra alti e bassi per Bottas. Con le sue 17 pole di carriera, è riuscito ad arrivare primo al traguardo solo 5 volte. Anche sul Circuito di Portimao il finlandese non ha condotto una gara fluida, ha faticato molto spesso rischiando più e più volte di compromettere la gara. Verso la fine, però, è riuscito a tornare sui suoi passi e, avendo grosso vantaggio su Perez, ha deciso di montare gomma rossa e provare il giro veloce. All’ultimo giro Max Verstappen è riuscito a conquistare il punto addizionale, togliendolo al finlandese. In realtà il tempo gli è stato tolto per limiti di pista. Una magra consolazione per Bottas che ancora una volta non riesce a concretizzare il vantaggio della pole.


Leggi anche

F1 | Risultati GP Portogallo 2021 – A Portimao vince Lewis Hamilton, poi Verstappen e Bottas


Hai fatto il giro veloce perchè quello di Max è stato appena cancellato. Com’è andata la tua gara?

“Giornata complicata per me. Soprattutto al primo stint non riuscivo a stare al passo con gli altri. Il motivo? Non lo so, sinceramente; dovremo analizzare i dati insieme al team per capire. Dopodiché credo che il secondo stint sia andato meglio, anche se ho avuto un piccolo problema con qualche sensore, quindi non sono riuscito a prendere Max”. 

La macchina è migliorata verso metà gara e lo stesso Wolff si è aperto in radio con te. Perchè la macchina ti ha dato queste sensazioni migliori dopo la ripartenza? 

“Non lo so. Nel complesso credo che avessimo un pacchetto forte quest’oggi e non so perchè nel primo stint non siamo riusciti a farlo funzionare. Dovremo dare un’occhiata, ma per il resto è andato tutto bene.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.