F1 | GP Qatar – Gara Haas, Schumacher: “Siamo contenti della nostra gara”

GP del Qatar positivo per la Haas che è riuscita a lottare con Alfa Romeo e Williams. Schumacher ha ottenuto una ottima sedicesima posizione

GP Qatar Qatar

La gara del GP del Qatar può essere vista con soddisfazione dalla Haas. Il team americano, infatti, è riuscito a fare una buona gara, battagliando con altre scuderie.

Mick Schumacher ha dimostrato ancora una volta tutte le sue doti, riuscendo ad arrivare sedicesimo davanti alle due Williams. Mazepin, invece, ha massimizzato al meglio la gara per avere sempre più dati dalla macchina.


Leggi anche: F1 | GP Qatar – Secondo posto per Verstappen: “Gara compromessa dall’inizio. Il campionato? Obiettivo difficile”


Le parole di Mick Schumacher

È stato bello e possiamo essere contenti di quello che abbiamo raggiunto oggi. Abbiamo fatto la strategia che abbiamo scelto e ci siamo impegnati a lavorare. L’inizio è stato abbastanza decente, abbiamo preso anche Latifi all’inizio. Le prestazioni della macchina c’erano, ed eravamo proprio quelle che ci aspettavamo.

“Eravamo molto vicini alle Alfa, che è quello che ci aspettavamo, ma d’altra parte, non dall’inizio dell’anno. È merito del nostro lavoro di squadra in cui ci impegniamo a capire la macchina. Stiamo ancora cercando cose nuove, trovando nuovi modi per migliorare”.

Le parole di Nikita Mazepin

“Ci aspettavamo che le gomme facessero una cosa e siamo passati dalla media alla morbida, e sembrava che il bilanciamento avesse molto sottosterzo alla fine del primo stint. Ho fatto giri decenti verso la fine dell’ultimo stint.

“Di certo non ho guidato come se fossero pneumatici da gara, ho guidato come se fossero pneumatici da qualifica, imparando la pista ad ogni giro. È stata una gara molto calda. Il nostro grande obiettivo era fare giri e massimizzare.

Le parole di Guenther Steiner, Team Principal

La gara di oggi è stata una delle nostre migliori quest’anno, se non la migliore. Entrambi i piloti hanno fatto un buon lavoro: Mick stava combattendo con la Williams e l’Alfa Romeo, il che è inaspettato. Non li abbiamo superati, ma almeno eravamo nella mischia, il che è stato un bene per tutta la squadra.”

“Nikita ha anche fatto una prima parte molto, molto buona della gara, tenendo il passo. Soprattutto pensando che ha fatto solo 15 giri con la macchina prima della gara e non guidando mai la macchina con il serbatoio pieno.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter