F1 | GP Russia 2020 – Velocità Massima Gara: Vettel vola in scia ma fatica nel passo gara

La calda gara sul circuito della Russia ha riservato, anche se in maniera minore rispetto all’Italia, una bella dose di colpi di scena. Vince Bottas davanti a Verstappen con Hamilton terzo a causa della penalità di 10 secondi inflitta dai commissari. Bene Leclerc che risale, ma sacrificio di Vettel. Male Albon solo P10. Russia 2020 Velocità Gara

Russia 2020 Velocità Gara
Analisi delle velocità di punta registrate durante il GP di Russia; Credits: Matteo Quattrocchi x F1inGenerale

Mercedes rimedia all’errore di Hamilton e vola con Bottas: Russia 2020 Velocità Gara

Bottas ancora una volta partendo dalla terza piazzola riesce a conquistare la vittoria nel GP di Russia chiudendo in scioltezza davanti a Verstappen. Hamilton, dopo la penalità scontata durante il suo pit stop, rientra alle spalle di Vettel e deve lottare per risalire sino alla P3. L’impossibilità di avere a disposizione tante scie lo limita a dover concludere alle spalle dell’olandese. Come si evince dai dati colti alla SPEED TRAP, il surplus di velocità avuto dall’inglese non è stato particolarmente elevato ed ecco spiegato il motivo della sua difficile risalita. Bottas ha toccato i 313,8 Km/h mentre Lewis320,0 Km/h. Russia 2020 Velocità Gara

 

Red Bull conferma di non essere propriamente a suo agio sulla pista del parco olimpico: Russia 2020 Velocità Gara

La gara di Max è stata gestita ovviamente al meglio, ma Sochi è notoriamente un tracciato in cui le Mercedes dimostrano tutto il loro potenziale e vincono a man bassa. Ottima cosa per il team austriaco l’aver beneficiato della penalità di Hamilton in ottica mondiale. Albon no conferma la sua ottima forma fisica messa in campo nel Gp del Mugello e chiude la gara solo in P10. nonostante ciò, le vetture del toro dimostrano di avere del potenziale per affrontare delle rimonte difficili e la velocità alla fotocellula del rilevamento è stata decisamente alta. Albon ha toccato i 329,6 Km/h mentre Max, più lento, i 327,0 Km/h.

 

Ferrari sacrifica Vettel per la risalita di Leclerc:

Senza un proverbiale lavoro di squadra la P6 di Charles sarebbe stata davvero dura da conquistare oggi in pista. Charles ha avuto un discreto passo ma la mancanza di potenza non gli ha permesso di agguantare le vetture davanti a lui. Vettel invece, di grande esperienza, ha saputo sfruttare al massimo delle circostanze le scie e ha decisamene ribaltato i valori del giorno prima risultando uno dei più veloci sl tracciato di Sochi. Charles alla fotocellula piazzata nella prima zona DRS della pista verso curva 2 ha toccato i  308,5 Km/h mentre Sebastian, più veloce, i 331,4 Km/h.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1 | GP Russia 2020 – Renault, Ricciardo: “Ho sbagliato in curva 2, me ne assumo la responsabilità”

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.