F1 | GP Russia 2020, Verstappen dopo le qualifiche: “Non mi aspettavo questo risultato”

Il colpo di reni finale è valso all’olandese la prima fila. E con la gomma media, domani potrebbe avere una buona chance contro Lewis Hamilton.

Verstappen Russia

Per la seconda volta quest’anno, potrà scattare dalla prima fila. E di sicuro, vorrà sfruttare al meglio l’occasione. In una qualifica travagliata e imprevedibile, Max Verstappen è riuscito a portarsi a casa un ottimo secondo posto per il Gran Premio di Russia di domani. Guardando alle prove libere di ieri, si direbbe che questo sembrava abbastanza insperato come risultato finale, ma alla fine la fame dell’olandese ha pagato.

Credo che stessimo faticando un po’ a trovare il giusto bilanciamento“, ha dichiarato il pilota Red Bull a Stoffel Vandoorne. “La pista era scivolosa, e stamattina non eravamo affatto contenti del nostro ritmo. Nel corso delle qualifiche però abbiamo lavorato per trovarlo e all’ultimo tentativo ce l’ho fatta. Il secondo posto non me lo sarei mai aspettato“.

Il rischio preso dal talento di Hasselt nell’abortire l’ultimo giro in Q2 per scattare con la gomma gialla.

In queste ultime gare, partire con la mescola più dura non ha mai portato a risultati eccezionali. Sappiamo però quanto Sochi sia una pista anomala rispetto ad altre, e spesso il compound più corretto per la partenza risulta essere anche quello vincente. Ed è per questo che sia Verstappen che Bottas hanno preferito accantonare la rossa, optando per una strategia che, su una corsa di 53 giri, potrebbe pagare e non poco.

Se riuscirò a partire in maniera discreta, sono sicuro di potermela giocare” ha proseguito Max. “Speriamo di prenderci una buona posizione, nell’arrivare verso curva 2. Sarà decisamente interessante per quella che risulterà essere la gestione delle gomme“.

Di sicuro, l’olandese ci vorrà provare. Lo svantaggio in classifica dal leader Hamilton è molto ampio, ben 80 punti, ed è proprio per questo che da perdere, ormai, non c’è più niente.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Russia – Qualifiche, Leclerc: “Dalla radio mi dicevano che avevo poco margine per fare un giro lanciato, sono sicuro che avrei potuto qualificarmi meglio”

 

Simone Casadei

I sogni bisogna inseguirli da giovani. Quella che ora è solo pura passione, cercherò di trasformarla al più presto nella mia vita, nel mio lavoro.