F1 | GP Russia 2021 – Velocità massime Gara: il meteo sorprende e stupisce

Una gara a due facce da cui ne esce Lewis come vincitore, ma Max alle sue spalle e Sainz pilota del giorno che chiudere in P3. Russia 2021 Velocità Gara

Russia 2021 Velocità Gara
Analisi delle velocità di punta registrate durante il GP di Russia; Credits: Matteo Quattrocchi x F1inGenerale

Una domenica davvero movimentata in cui la strategia gomme e un passo costante e veloce hanno fatto la differenza. La lotta tra Norris e Sainz a prodotto che quest’ultimo ne uscisse da vincitore. A seguito di un errore del giovane pilota inglese che assaporava la vittoria sulla pista russa divenuta improvvisamente bagnata, Sainz conquista la P3 con una velocità alla SPEED TRAP di ben 322,1 Km/h. Rispetto a lui Lando ha raggiunto addirittura i 329,8 Km/h  e proprio per questo sembrava destinato alla vittoria. Vittoria che è divenuta la numero 1000 per Lewis Hamilton dove, nello stint con gomma media ha sprigionato tutto il potenziale della sua W12. 333,6 Km/h  la top speed toccata dall’inglese della Mercedes alla trappola della velocità. Ottima però la rimonta di Verstappen che, tra le condizioni meteo e la sua innata capacità di lottare e superare velocemente gli avversari nelle retrovie, riesce a raggiungere la P2. Verstappen ha toccato i 318,3 Km/h,  ma è risultato sufficiente per rimanere agganciato a Hamilton in classifica. Russia 2021 Velocità Gara

Le due Ferrari vanno forte; bene Sainz ma blocco per Leclerc: Russia 2021 Velocità Gara

I due piloti della rossa dimostrano di essere molto aggressivi nelle prime fasi di gara e nel complesso per tutta la restante durata dell’evento. Sul finire la pioggia regala a Sainz la possibilità di conquistare un podio importante per la squadra di Maranello; ma condanna Leclerc. il monegasco è stato il più veloce di giornata nel punto di rilevazione; sebbene abbia faticato molto a tenere sotto scacco Gasly. Per Charles 335,8 Km/h,  di poco più veloce di Fernando che ha pagato solo 000,7 Km/h. 

Male Bottas che non sfrutta per niente il potenziale della sua vettura e non aiuta il team nel frenare la rimonta di Max.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.