F1 | GP Russia – Alfa Romeo: “Frustrante finire la gara ad un soffio dalla zona punti”

Alfa Romeo non ha brillato particolarmente nella gara di F1 in Russia. I due piloti della scuderia italo-elvetica, Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi, hanno concluso la propria gara ai piedi della top 10, rimanendo così fuori dalla zona punti.

f1 russia lafa romeo
Foto: Alfa Romeo Racing ORLEN via Twitter

A Sochi l’Alfa Romeo non riesce ad andare a punti. Il weekend era già iniziato male per la scuderia, che ha faticato notevolmente nelle qualifiche e gli sforzi compiuti per cercare di rimettersi in sesto dopo un sabato deludente sono stati pressoché vani. Chiude così in undicesima posizione Antonio Giovinazzi e Kimi Raikkonen finisce quattordicesimo, alle spalle della Ferrari di Sebastian Vettel. f1 russia alfa romeo

Le parole di Antonio Giovinazzi dopo il GP di Russia

“Per me è stata una gara positiva, soprattutto considerando che partivo dalla diciassettesima posizione. La partenza è stata fantastica, sono riuscito a recuperare qualche posizione e a farmi strada tra le auto dei miei avversari. Sono soddisfatto del passo gara che avevamo e credo che siamo riusciti a ridurre ulteriormente il gap con le altre squadre; dobbiamo continuare in questa direzione. È frustrante finire dalla zona punti per un soffio, ma sono comunque contento del risultato ottenuto a Sochi e della fiducia che mi dà per le gare future.”

Kimi Raikkonen

“L’auto era facilmente gestibile ed eravamo molto veloci, ma Sochi è un circuito sul quale è difficile sorpassare e non siamo riusciti a terminare la gara in zona punti. Considerato dove partivo (diciannovesima posizione, ndr), abbiamo fatto il massimo possibile. Antonio era in P11 a pochi secondi da me e probabilmente avrei potuto ottenere un risultato simile. Abbiamo dimostrato di avere velocità in gara e questo dato positivo ci fa ben sperare per gli appuntamenti successivi di Formula 1.”

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Russia – Binotto: “Abbiamo fatto un bel passo in avanti rispetto alle scorse gare”

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.