F1 | GP Russia – Anteprima Mercedes, Wolff preoccupato: “Il nostro punto di forza potrebbe diventare uno svantaggio”

Toto Wolff non è così sicuro della propria squadra in vista del GP di Russia; secondo l’austriaco la forza delle Frecce d’Argento in qualifica potrebbe renderli troppo vulnerabili in vista della gara. Scopriamo perché.

gp russia wolff
Credits: Mercedes

Dopo nove gare in undici settimane, la Formula 1 ha potuto godersi una meritata vacanza. Toto Wolff coglie l’occasione del GP di Russia per ringraziare la propria e tutte le altre squadre per l’instancabile lavoro svolto negli ultimi mesi.

Il team tedesco si prepara dunque per il GP di Russia, l’unico sin ora senza back to back, su un circuito sul quale la Mercedes, negli anni, ha sempre fatto furore.

“Siamo sempre stati in grado di ottenere degli ottimi risultati su questo tracciato, e deteniamo il record per aver vinto tutte le edizioni. L’autodromo presenta un layout differente da tutti gli altri, con un lunghissimo rettilineo che parte dalla pole e va sino al primo punto di frenata. Non è detto perciò che chi si qualifica per primo sia necessariamente il più forte, poiché i piloti alle sue spalle possono approfittare della scia.

Un esempio lampante è dell’anno scorso, quando Vettel ha superato Leclerc mentre si dirigevano verso curva due, o di quando nel 2017 Valtteri ha battuto il tedesco della Ferrari nonostante quest’ultimo partisse dalla pole. Il nostro passo in qualifica è molto forte quest’anno, ma questo punto di forza in qualifica potrebbe trasformarsi nella nostra vulnerabilità in gara.”

Alle preoccupazioni di Wolff dovute alla conformazione del circuito, si aggiunge quella della crew di Netflix che registrerà a Sochi la puntata per la serie “Drive to Survive” dedicata al team tedesco. Nel 2019, mentre registravano la puntata ad Hockenheim a casa della Mercedes, si corse una delle gare più brutte negli ultimi anni per la casa di Stoccarda.

“Il Gran Premio di Russia sarà anche la gara in cui Netflix seguirà il nostro team per la terza stagione della serie dedicata alla F1. L’anno scorso, erano con noi a Hockenheim, dove abbiamo festeggiato la nostra gara di casa e i 125 anni del motorsport; proprio lì asi è svolta la nostra peggior gara della stagione. Per Netflix è stato un episodio divertente, ma speriamo che questa volta possiamo registrare grandi contenuti e fare una grande gara.”

Seguici anche su Telegram

MotoGP | Registrati 5 casi positivi al Coronavirus a Misano

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.