F1 | GP Russia – Hamilton: “Buona doppietta, ma potevo fare meglio”

Lewis Hamilton conclude le qualifiche russe in seconda piazza, alle spalle del poleman e compagno di squadra Valtteri Bottas, che conferma il dominio Mercedes sul tracciato di Sochi. Sintesi Qualifiche

2018 Russian Grand Prix, Friday – Steve Etherington

La scuderia di Stoccarda non ha avuto rivali in queste due giornate di prove e qualifiche, con entrambi i piloti sempre molto veloci in ogni sessione e, soprattutto, sempre davanti alle Ferrari quando contava. L’unica piccola difficoltà che si è frapposta tra Hamilton e la sua ottantesima pole in carriera è stato un errore del pilota durante il suo ultimo giro lanciato, che ha lasciato la strada libera al compagno Bottas per conquistare la sua sesta pole position.

Il quasi cinque volte campione del mondo ha commentato così la sua prestazione: “gli ultimi due giri non sono stati fantastici, purtroppo;le cose non sempre vanno bene. Valtteri [Bottas] è stato più bravo di me, ma sono contento della doppietta per la squadra”. Vediamo dunque un Hamilton un po’ infastidito da una performance che avrebbe certamente potuto essere migliore,;e che domani partirà dal lato “sbagliato” della pista: la partenza potrebbe rivelarsi interessante e determinante su un circuito difficile per i sorpassi,;considerando che Sebastian Vettel scatterà dalla terza casella, e quindi dal lato più buono del tracciato.


Riguardo l’errore commesso a fine sessione, Hamilton dichiara: “ho cercato di spingere un po’ troppo e a quel punto ho sbagliato, mi dispiace non avere tirato fuori quel qualcosa in più perché sapevo che era possibile”. E poi, sul lavoro del team, perfetto fin dal venerdì, commenta: “hanno fatto un grande sforzo come sempre, so che posso fare pieno affidamento su di loro. È motivante sapere di far parte di questa grande compagnia, i ragazzi sono tutti bravissimi e fanno sempre del loro meglio. Per domani siamo ancora in lotta e finora abbiamo fatto un buon lavoro, di questo sono contento”.

 

mm

Martina Andreetta

Laureata in Lingue, comunicazione e media, sono attualmente una studentessa di Scienze della comunicazione pubblica e d'impresa con una grande passione per il motorsport. Su F1inGenerale gestisco la redazione di MotoGP.