F1 | GP Russia – La delusione di Toto Wolff: “Oggi non ha vinto il pilota più forte”

GP di Russia, rimarrà nella storia per un ordine di scuderia che verrà criticato da molti. L’umore di Bottas non è stato dei migliori nel dopo gara vista la grande possibilità di conquistare la prima vittoria stagionale. GP Russia Toto Wolff

GP Russia Toto Wolff Ordine di scuderia Mercedes team order
Bottas cede la posizione a Hamilton – Foto F1

A metà gara  il pilota finlandese si è trovato costretto a far passare il compagno di squadra che rischiava di essere superato da Vettel poichè le sue gomme iniziavano a mostrare segni di blistering.

All’ultimo giro quando Valtteri Bottas si è aperto in radio domandando alla squadra cosa dovesse fare, sperando in un cambio di posizioni. Toto Wolff ha però risposto: “Mantieni la posizione, ne parliamo a fine gara”, regalando di fatto la vittoria a Lewis Hamilton.

Dopo la premiazione queste sono state le parole del team Manager Toto Wolff: “Abbiamo conquistato una doppietta, ma oggi il pilota più forte non ha vinto perché avevamo paura per le gomme di Hamilton.”

Bottas Mercedes Team Order ordine di scuderia Bottas
Valtteri Bottas nel parc ferme osserva le gomme posteriori di Hamilton – Foto F1.com

“E’ sempre difficile dare un ordine di scuderia. Questa mattina ne abbiamo parlato riguardo questa possibilità e avevamo detto che se fosse rimasto tutto normale allora saremo rimasti con Bottas in testa, ma abbiamo fatto un errore facendo perdere la posizione a Lewis al pit-stop a favore di Vettel. Ha dovuto attaccare e successivamente si è creato del blister sulle sue gomme. Visto che Vettel era sempre vicino abbiamo preferito far passare Hamilton davanti per poter tenere Bottas a difesa di Lewis.”

“Non mi piace dare ordini di scuderia ma i punti del campionato ormai sono importanti in questa fase di campionato.”

“Per noi è importante che entrambi i piloti siano al massimo delle motivazioni ma è sempre difficile affrontare una situazione del genere. Li c’erano due possibilità: vincere con Valtteri e un possibile ma non sicuro secondo posto per Hamilton oppure prendersi le critiche dai media e prendere il massimo dei punti.”

“Ho pensato molto negli ultimi giri se far ridare la posizione a Bottas o no, come un anno fa in Ungheria, ma oggi la differenza sta nel fatto che ci si giocavano 7 punti e alla fine se si perde e mancano 3 punti sono sicuro che in molti ci avrebbero dato degli idioti se non avessimo dato questo team order”.



F1.com

Il team principal Mercedes ha proseguito dicendo: “La Ferrari è molto forte e ci vuole poco a perdere molti punti, basta pensare all’Austria che eravamo primi e secondi e non siamo riusciti a finire la gara. E’ un campionato molto duro con un avversario molto forte e;per questo bisogna prendere il massimo dei punti. Non è ancora finita, dobbiamo guardare ogni gara singolarmente.

Toto Wolff parlato anche della partenza e ha dichiarato: “Li c’è stata molta bravura da parte di entrambi i piloti. Avevamo preparato la partenza cercando di riuscire a dare la scia;e ricevere la scia per poter tenere entrambe le posizioni e superare la prima frenata con entrambe le vetture in testa alla gara“.

F1 | GP Russia – Hamilton: “Vittoria difficile da accettare, ma questo è uno sport di squadra”

GP Russia Toto Wolff GP Russia Toto Wolff Mercedes Team order Mercedes ordine di scuderia GP Russia Toto Wolff

 

F1 | GP Russia – La delusione di Toto Wolff: “Oggi non ha vinto il pilota più forte”
Lascia un voto