F1 | GP Russia- Le prove libere della Renault- Ricciardo: “Bello essere di nuovo tra i primi tre”

Ricciardo è arrivato secondo nelle prove libere mattutine del Gran Premio di Russia e terzo in quelle pomeridiane, Ocon ha chiuso sesto nella prima sessione e nono nella seconda. Le due Renault sono riuscite a provare gomma C5 (Soft) in uso per la prima volta in questa stagione.

Renault prove libere Russia
Credits Renault

I due piloti Renault nella top ten in entrambe le sessioni di prove libere del Gran Premio di Russia, sul circuito di Sochi. Daniel è arrivato secondo nelle prove libere del mattino e terzo in quelle pomeridiane, Esteban ha chiuso sesto nella prima sessione e nono nella seconda sessione.

Entrambi i piloti hanno eseguito una serie di valutazioni aerodinamiche per confrontare varie parti sia di mattino sia di pomeriggio. Inoltre, Pirelli ha portato una gamma più morbida di composti per la gara di quest’anno sulla pista del Parco Olimpico, con la gomma C5 (Soft) in uso per la prima volta in questa stagione. In questo venerdì per i piloti è stato fondamentale conoscere per valutare il suo comportamento sia a basso che ad alto consumo di carburante.

Daniel Ricciardo ha commentato le sue prove libere: “È bello essere di nuovo tra i primi tre oggi. È un circuito su cui non ho avuto troppo successo o fiducia prima, quindi sicuramente mi dà una spinta. Ho imparato molto e ho mostrato un ritmo forte in ogni gara.”

Sulle qualifiche di domani l’australiano ha aggiunto: “Guardando al domani, penso che saremo vicini a molte altre squadra, quindi penso ci sarà molto da combattere. Ma sono fiducioso, soprattutto dopo l’esperienza di oggi, analizzeremo tutto, per poter dare il meglio nel fine settimana.”

Anche Esteban Ocon è soddisfatto della giornata: “Penso che sia stato un venerdì abbastanza decente. Abbiamo testato un sacco di cose che ora dobbiamo analizzare i dati per essere preparati domani, quindi penso che siamo a buon punto. Questo è positivo, abbiamo possibilità di fare buna buona qualifica fare domani.

Ciaron Pilbeam commenta con prudenza i risultati ottenuti dalle Renault nelle prove libere del GP di Russia:

È stata una buona giornata qui a Sochi. La sessione mattutina è stata interrotta diverse volte per bandiera rossa e un paio di bandiere gialle, ma la sessione pomeridiana si è svolta senza interruzioni. Siamo riusciti a fare tutto ciò che avevamo programmato. Il nostro ritmo sembra a posto sia su brevi corse che su lunghe corse. Resteremo realistici per domani e domenica. Faremo i nostri soliti compiti del venerdì sera e torneremo domani cercando di mettere entrambe le vetture in una buona posizione in griglia. Abbiamo provato un paio di cose sul set-up su entrambe le vetture e mireremo a mettere insieme i pezzi migliori che abbiamo imparato oggi sul set-up di domani.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Perez ha scoperto per caso del passaggio di Vettel all’Aston Martin

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.