F1 | GP Russia – Leclerc: “Essere un pilota Ferrari? Un sogno, ma sono concentrato sul presente”

Nella conferenza stampa del giovedì Leclerc ha commentato il passaggio in Ferrari della prossima stagione e come ha preparato questa sua prima volta sulla pista di Sochi. GP Russia Leclerc

GP Russia Leclerc

Un Leclerc parso con i piedi per terra e concentrato più sul presente che sul futuro. Il monegasco, fresco di contratto con la rossa, ha ancora come primario obbiettivo quello di scalare la classifica nel suo attuale team, per concludere al meglio la sua prima stagione di Formula 1. Il futuro in Ferrari pare essere un capitolo ancora da iniziare per Leclerc.

Qual è il tuo obiettivo con la Sauber in questa stagione?

“Penso che ognuno debba sempre migliorare e ho ancora molto da imparare, sicuramente l’obiettivo è quello di mantenerci in forma e aiutare lo sviluppo per la monoposto del prossimo anno, cercheremo sempre di spingere per guadagnare delle posizioni in campionato.”

“Ciò che mi continua a motivare sono i risultati, cerco di lavorare per ottenere risultati migliori e;cerco di svagarmi con amici e famiglia.”

Il team di quest’anno ha fatto un passo importante, che macchina lasci?

“Siamo cresciuti molto, il piano per il futuro è tanto positivo nella carta, bisogna vedere come andranno le cose, c’è tanto potenziale e sono sicuro che miglioreranno, glielo auguro perché mi hanno aiutato tanto in questa stagione d’esordio”

Nelle categorie inferiori Charles Leclerc non ha mai corso in questo tracciato:;“Ho guardato molti video, faremo il track walk per capire le difficoltà di questa pista e sarà importante sfruttare le Prove Libere per prendere confidenza.”

Lotta mondiale la vedi da lontano, come la vedi? Chiusa o aperta?

“La stagione non è chiusa finché non è finita, la Ferrari e Seb sono molto veloci, 40 punti tanti ma tutto può succedere.”


F1 | GP Russia – Anteprima Ferrari: Con Sochi inizia un’altra doppia trasferta

GP Russia Leclerc GP Russia Leclerc GP Russia Leclerc GP Russia Leclerc

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"