F1 | GP Russia – Prove libere Ferrari, Leclerc: “Giornata produttiva e pochi problemi di graining, ho lavorato tanto sulla simulazione della gara”

Prove libere del GP di Russia soddisfacenti per la Ferrari che ha chiuso in 7° e 10° posizione grazie rispettivamente a Carlos Sainz e Charles Leclerc. Leclerc che, nonostante le prove libere produttive, domenica sarà costretto a partire dall’ultima fila a causa del nuovo motore che debutterà in pista proprio sul tracciato russo.

prove libere GP Russia FerrariFonte: Unknown

Prove libere del GP di Russia produttive per la Ferrari che nel corso del venerdì è riuscita a conquistare la 7° e 10° posizione. Un risultato soddisfacente per il team italiano, dunque, che domenica, però, vedrà partire dall’ultima fila Charles Leclerc.

Per il GP di Russia, infatti, il team italiano ha scelto di sostituire la Power Unit del ventitreenne che sarà quindi costretto a partire dal fondo, oltre a non poter sfruttare al massimo il motore.

Almeno per questo weekend, infatti, il team di Maranello ha deciso che la nuova Power Unit non girerà alla massima potenza, in modo da limitare i danni in caso di problemi tecnici.

Non bisogna dimenticare, infatti, che il debutto del nuovo motore era previsto tra due settimane, dopo numerosi test che avrebbero permesso di metterlo alla prova. Ecco che cosa ha detto il ventitreenne dopo la seconda ed ultima sessione di prove libere.

Charles Leclerc

Oggi il mio programma era molto diverso da quello del mio compagno. Io, infatti, mi sono potuto concentrare sulla simulazione della gara. Carlos, invece, si è impegnato per ottenere dei risultati in qualifica. Questo, ovviamente, perché io in gara partirò partirò dall’ultima fila e quindi era molto più importante per me concentrarmi su domenica. Per quanto riguarda le condizioni metereologiche, invece, diciamo che quando è iniziata la sessione la pista era molto più bagnata ma, man mano, la situazione è migliorata. Inoltre non ho avuto neanche molti problemi con il graining e questo è sicuramente un punto a favore”

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

F1 | GP Russia – Sintesi PL2: Mercedes vola, Giovinazzi ancora nelle barriere