F1 | GP Russia – Prove Libere Ferrari, Vettel: “Giornata positiva, ma c’è ancora margine per migliorarci”

Sebastian Vettel chiude in top ten entrambe le sessioni di prove libere del GP di Russia: “Giornata positiva, ma possiamo migliorare ancora. Siamo tutti vicini, in qualifica serve il giro perfetto.”

vettel ferrari sochi gp russia prove libere leclerc venerdì f1 2020
Twitter Scuderia Ferrari

Sebastian Vettel si classifica in top ten in entrambe le sessioni di prove libere del venerdì del GP di Russia. Alla mattina Vettel ha chiuso in nona posizione, davanti a Leclerc, mentre nella classifica del pomeriggio è decimo, due posizioni dietro al compagno di squadra.

La Ferrari ha mostrano dei miglioramenti rispetto agli ultimi tre weekend di gara, sia nel passo gara, che nella simulazione qualifica. Ora bisognerà attendere le qualifiche e poi la gara, per capire se questa buone impressioni saranno confermate.

Seb Vettel si è detto soddisfatto del lavoro compiuto oggi, ma ha anche sottolineato che la Ferrari ha ancora un margine di miglioramento per questo weekend. Il tedesco ha avvertito che ci sarà bisogna di un giro perfetto per fare una buona qualifica, perché gli avversari sono tutti vicini, escluse le Mercedes.

Le parole di Sebastian Vettel:

“Avremo un quadro della situazione attendibile solo domani, ma nel complesso oggi è stata una giornata positiva. Credo ci sia ancora margine per migliorarci anche se temo che in qualifica tante vetture saranno molto ravvicinate fra loro. Lasciando perdere le prime due auto in classifica, si può capire perché questo venerdì in fin dei conti non sia stato malvagio.”

“Qui in Russia non è mai facile mettere insieme un giro senza sbavature, ma domani sarà fondamentale riuscirci. Non commettere errori, quando pochi millesimi dividono una monoposto dall’altra, può fare la differenza. Questo sarà il nostro obiettivo principale”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Ecco la prima bozza di calendario 2021: il Mugello ci prova

Simone Frigerio

Vivo per scrivere, mi nutro di MotoGP e Formula 1