F1| GP Russia – Qualifiche AlphaTauri, Gasly: Grosso errore con le gomme nel Q2, occasione persa”.

Dodicesima e tredicesima posizione nelle qualifiche del GP di Russia per i due piloti AlphaTauri. Delusione per Gasly che dopo un ottimo Q1 non è riuscito ad entrare nelQ3. Soddisfatto Tsunoda per l’ingresso in Q2.

alphatauri russia qualifiche
GP Russia. Fonte: Alphatauri

Partiranno in sesta e settima fila le due AlphaTauri nel GP di Russia di domani, con l’obiettivo recuperare posizioni per arrivare in zona punti, dopo delle qualifiche tutt’altro che soddisfacenti.

Delusione per Pierre Gasly che dopo l’ottimo Q1 non è riuscito a far segnare un tempo necessario per l’accesso al Q3, qualificandosi dodicesimo. Per lui è stato decisivo il fatto di non aver montato nel finale un set nuovo di gomme intermedie per migliore il proprio tempo.

“Non ho molto da dire adesso”, queste le dichiarazioni di Gasly.Penso avessimo il passo per poter agilmente arrivare in Q3, quindi sono ovviamente frustrato. In queste condizioni, in Q1 ero davvero veloce e mi sentivo a mio agio con la vettura, sono riuscito a spingere subito. In Q2, però, sono rimasto fuori con un solo set di gomme che erano troppo consumate alla fine. Penso sia stato un grosso errore da parte nostra, ma ne parleremo con il team per capire meglio cosa è successo. Non passare in Q3 è stata un’occasione persa, ma adesso dobbiamo guardare avanti e capire cosa possiamo fare per recuperare il terreno perso”.


Leggi anche: F1 | Qualifiche GP Russia – Norris in pole a Sochi: “Fantastico, non me l’aspettavo. Ringrazio il team”


Molto più soddisfatto del risultato di oggi Yuki Tsunoda, per cui il tredicesimo tempo è un buon risultato. Sono abbastanza soddisfatto di oggi” , le parole del giapponese. “Sono entrato in Q2 ed è un passo avanti per me, soprattutto dopo ieri. I miei meccanici hanno lavorato sodo ieri sera per migliorare la vettura per le qualifiche di oggi e mi sono sentito un po’ più a mio agio con la macchina. Ovviamente, le condizioni erano completamente diverse da ieri, ma speriamo di poter vedere ulteriori miglioramenti domani, in condizioni di asciutto”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter