F1 | GP Russia – Qualifiche amare per l’Alfa Romeo fuori dal Q1: “Mancato un po’ di grip”

Qualifiche amare quelle del GP di Russia per l’Alfa Romeo. Entrambi i piloti non sono riusciti a superare il taglio del Q1.

qualifiche russia alfa romeo
Foto: alfaromeoracing

Le qualifiche del GP di Russia per la scuderia Alfa Romeo si sono concluse con l’uscita già in Q1 di entrambi i piloti. In seguito alle penalizzazioni di Verstappen e Leclerc, per il cambio della power unit, Raikkonen partirà dalla casella numero 14 e Giovinazzi dalla 18.

Il pilota finlandese, tornato dopo due weekend di gara lontano dal Circus per Covid, dopo le qualifiche afferma che le condizioni della pista non erano male nonostante la pioggia. Alla macchina mancava un po’ di grip, però tutto sommato era a posto. Con il passare dei giri la macchina sembrava sempre migliorare ma non è stato abbastanza”. Per la giornata di domani conclude dicendo: “In gara cercheremo di fare del nostro meglio”.


Leggi anche: F1 | GP Russia – Qualifiche, super Sainz secondo: “Sono molto contento, spero di superare Lando in partenza”


Al termine della sessione di qualifiche Giovinazzi si è detto deluso del suo risultato e di non aver potuto sfruttare tutto il potenziale dalla monoposto. Ho avuto un problema con i freni che rendeva difficile guidare, soprattutto sul bagnato e non aver corso le FP3 ha peggiorato le cose. Dobbiamo capire cosa è successo e sistemarlo per avere una giornata migliore domani.” Finisce parlando di Verstappen e Leclerc che partiranno dall’ultima fila dicendo: “Avremo intorno a noi macchine più veloci, seppur partendo dalle retrovie, dovremo stare fuori dai guai e vedere come possiamo procedere in gara”.

Il team principal della scuderia parlando della giornata di domani afferma che sarà una gara difficile ma che vuole ad agni costo arrivare nella zona punti. “Eravamo molto vicini al Q2. Il meteo di domani dovrebbe essere diverso. Ci aspetta una lunga gara, speriamo di arrivare in zona punti“.

Ricordiamo anche che Giovinazzi non ha ancora rinnovato il contratto con la scuderia per la stagione 2022 e per questo deve dare il massimo fino a fine stagione.

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Erik Jozsef Vaccari

Classe ’99. Appassionato di Formula 1 dal 2016. Studio economia del turismo a Rimini. Futuro giornalista? Futuro imprenditore alberghiero? Non so vedremo. Ora testa bassa e si lavora duro.