F1 | GP Russia – Qualifiche McLaren, Sainz: “Vento ostile oggi, ma la macchina ha ritmo”

Termina la seconda giornata del weekend del GP di Russia e, durante le Qualifiche, la McLaren brilla nonostante le condizioni climatiche ostili. Sainz e Norris conquistano rispettivamente la sesta e l’ottava posizione.

Russia Qualifiche McLaren
Carlos Sainz, Qualifiche GP Russia. Fonte: Sainz on Twitter

Nonostante le condizioni meteo ostili, la McLaren ha brillato durante le Qualifiche del Gran Premio di Russia. Carlos Sainz e Lando Norris si sono rispettivamente posizionati al sesto e ottavo posto.

Il pilota spagnolo, entusiasta per la prestazione ottenuta, ha dichiarato: “Sono davvero felice della sesta posizione, sono state delle Qualifiche difficili per noi. Il nostro ritmo durante le FP3 era piuttosto incoraggiante. Appena sono iniziate le Qualifiche però abbiamo visto che le condizioni del vento e la temperatura della pista erano cambiate, compromettendo l’equilibrio della nostra vettura. Ciononostante, sono riuscito a fare dei buoni giri sin dall’inizio nel Q1. Ho salvato un set per il Q3, il che mi ha consentito di conquistare il sesto tempo. È una buona posizione di partenza, dobbiamo ora essere sicuri di finire il lavoro domani in gara”.

Sperava in un tempo migliore invece Lando Norris, che si è così pronunciato: “È stata una qualifica disordinata quella di oggi. La bandiera rossa e il traffico costante hanno reso il tutto più difficile, ma la macchina aveva buon ritmo e mi sentivo abbastanza fiducioso. Non avevo due set di gomme nuove nel finale del Q3 e ciò ha complicato le cose. Sono comunque contento, la P8 non è affatto terribile. Non credo avrei potuto fare meglio in quelle condizioni”.

A concludere le dichiarazioni del sabato è Andreas Seidl, Team Principal della McLaren: “Una qualifica impegnativa, ma è bello essere tornati con entrambe le vetture in Q3. Il team, insieme ai piloti, ha lavorato molto duramente ieri sera per migliorare ulteriormente la vettura, e questo ci ha reso più competitivi già durante le FP3. Con il passare del pomeriggio però, le condizioni climatiche sono cambiate e sembrava avessimo perso un po’ di prestazione rispetto ai nostri avversari. La P6 e la P8 sono buone posizioni di partenza per domani, che ci permetteranno di lottare per ottenere buoni punti. Non vediamo l’ora di assistere a un Gran Premio di Russia entusiasmante”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Russia – Pole numero 96 per Hamilton. “Difficile vincere domani”