F1 | GP Russia – Sainz tutto sommato contento: “Venerdì positivo. Dobbiamo lavorare sul passo”

Al termine del venerdì del GP di Russia, Carlos Sainz si è detto contento per le risposte avute dalla monoposto. L’unico problema potrebbe essere il graining sulle anteriori.

gp russia sainz
Foto: unknown

Al termine del venerdì del GP di Russia, Carlos Sainz si è detto contento per le risposte avute dalla sua monoposto nelle prime due sessioni di prove libere. Lo spagnolo ha chiuso in settima posizione sia nelle FP1 che nelle FP2 non molto lontano dal suo compagno di squadra. Va sottolineato che Charles Leclerc ha montato la nuova power unit Ferrari mentre l’ex pilota McLaren dovrà aspettare ancora alcune settimane, come annunciato da Mekies a fine giornata.

Quello delle power unit è un tema che potrebbe influire molto sull’esito del weekend. Oltre a Leclerc, infatti, anche Max Verstappen dovrà partire dal fondo. La Red Bull, dopo le FP1, ha deciso di anticipare il nuovo motore, il cui debutto era previsto in Messico. Nessuna novità per quanto riguarda la Mercedes di Hamilton, con Toto Wolff che nelle scorse settimane aveva aperto alla possibilità di concludere la stagione senza prendere penalità.

“Un venerdì positivo per noi. Già da stamattina mi sono trovato molto a mio agio con la vettura. Sapevamo che le caratteristiche della SF21 si sarebbero adattate meglio a questa pista rispetto a Monza. Abbiamo ancora del lavoro da fare soprattutto sul long run. Nel corso delle due sessioni abbiamo riscontrato del graining sulle gomme anteriori.


Leggi anche: F1 | GP Russia – Ufficiale: Verstappen domenica scatterà ultimo


Speriamo di riuscire a trovare una soluzione nella giornata di domani”, ha poi proseguito Sainz. “Dobbiamo comunque tenere d’occhio le previsioni. Dovrebbe piovere domani e le cose potrebbero cambiare molto in fretta“.

Seguici anche su Instagram