F1 | GP Russia – Sintesi PL2: Mercedes vola, Giovinazzi ancora nelle barriere

Terminate anche le PL2 del GP di Russia. Le Mercedes, soprattutto con Bottas, volano. Giovinazzi finisce in barriera, Verstappen partirà dal fondo con Leclerc.

PL2 GP Russia
Credits: Mercedes AMG Twitter

Terminate anche le PL2 del GP di Russia. Le Mercedes, soprattutto con Bottas, volano. Giovinazzi finisce in barriera, Verstappen partirà dal fondo con Leclerc.

Prima mezz’ora

Prima dell’inizio delle prove arrivano due informazioni importanti: Ricciardo monta power Unit vecchia. Max Verstappen invece, monterà la nuova power Unit, partendo da fondo griglia insieme a Leclerc. Nel caso domani non vadano in porto le qualifiche, queste PL2 potrebbero considerarsi valide per la sostituzione. Ricordiamo che c’è anche la possibilità di qualifica la domenica mattina.
In pista scendono quasi tutti subito allo scoccare dell’ora. Il primo giro di Verstappen (gomma media) segna 1.36.052. Davanti rimane Leclerc con gomma rossa, poi le due Mercedes (gomma gialla) e le due Red Bull. Sainz ottavo con gomma media a 1 secondo dal compagno. Leclerc al minuto 50 scende sotto 1.35 facendo scoccare il tempo di 1:34.925. Sainz si migliora grazie alla scia del compagno, finendo in quinta posizione a +0.7. Alonso, sempre con rossa, supera Leclerc di circa un decimo e mezzo. A circa mezz’ora dalla fine della sessione, Bottas fa 1:33.593 a un secondo da Verstappen. Per quanto riguarda i due Ferrari, Sainz è quinto a +1.085.


Leggi anche

F1 | UFFICIALE – Confermata la data del GP di Miami: si disputerà l’8 maggio


Seconda mezz’ora

Charles Leclerc scende in pista con gomma dura (si gira sul cordolo), facendo simulazione di passo gara. Nel frattempo, ancora in simulazione qualifica, Gasly fa segnare il terzo tempo dopo le Mercedes.
Nel frattempo super botto di Giovinazzi che finisce in barriera, rovinando quasi completamente il posteriore. Bandiera rossa. Ripulita la pista dai detriti si riparte, quando mancano circa 15 minuti alla fine delle PL2.

Sono buone le prove di passo gara per Leclerc che rimane stabile sul 1:40 basso. Anche Perez si trova sugli stessi tempi. A 10 minuti dalla fine, Leclerc con gomma gialla e Sainz con rossa usata. Il primo a scendere sotto 1:40 è Bottas, che gira costantemente sui 1:39.8.
Nel frattempo si nota qualcosa di interessante che stanno facendo i due che partiranno dal fondo griglia: Leclerc e Verstappen. I due cercano di inserirsi in lotta con altri piloti per capire quali possono essere i migliori punti di sorpasso domenica quando dovranno rimontare. Anche Carlos Sainz ha un ottimo passo gara, facendo segnare a fine sessione un 1:40 basso. La sessione si conclude con bandiera gialla, Gasly infatti passando sul salsicciotto rompe l’ala anteriore.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Alessia Malacalza

Classe 2000, aspiro a lavorare nel mondo dello sport. Studio Comunicazione d'impresa e relazioni pubbliche a Milano.