F1 | GP Russia: Verstappen penalizzato per aver ignorato le bandiere gialle

A Max Verstappen è stata assegnata una penalità di griglia a tre posizioni per non aver rallentato le bandiere gialle. Il pilota olandese partirà dall’ultima fila. Penalità Verstappen

penalità verstappen
Max Verstappen GP Russia 2018 – Foto: Red Bull Content Pool

Gli steward hanno penalizzato Max Verstappen non ha ridotto sufficientemente la velocità durante le bandiere gialle che sventolavano alla fine nel Q1, quando Sergey Sirotkin è andato in testacoda

Al pilota della Red Bull sono stati inoltre assegnati anche due punti di penalità sulla sua licenza che sale così ad un totale di sette punti sui 12 previsti dal regolamento. Un punto di penalità verrà eliminato il 23/10/2018, 12 mesi dopo dall’infrazione (taglio di una curva).

Questa è la terza penalità in griglia che riceve Verstappen in questo weekend. Il pilota olandese partiva dal fondo alla griglia per il cambio della power unit e per aver sostituito il cambio prima delle 6 gare previste dal regolamento.

Max Verstappen sapeva già che le qualifiche erano un test per verificare il corretto funzionamento della monoposto, ecco le sue parole al termine del Q1.

“Sapevamo già prima delle qualifiche da dove dovevamo partire domani, penso che finora sia andato tutto meglio del previsto. La macchina è andata bene per tutto il weekend, tranne questa mattina, quando ho avuto dei problemi, ma siamo riusciti a risolvere tutto prima del Q1 e siamo di nuovo competitivi. Quello che perdiamo sui rettilinei, lo possiamo sicuramente recuperare nelle curve.”

“Anche abbiamo un buon passo, non penso che sia troppo negativo prendere penalità qui. Avevamo bisogno di un nuovo motore, quindi è un bene averlo il prima possibile ed evitare ritiri durante le gare.”

“Per domani sono abbastanza fiducioso, dobbiamo gestire le gomme uscendo dolcemente dalle ultime curve a 90°. I sorpassi non saranno facile, quando segui una macchina da vicino distruggi le gomme anteriori, quindi dobbiamo scegliere la migliore strategia possibile. Non sai mai cosa può accadere, penso che il regalo di compleanno più realistico sarà il quinto posto”.

 



F1 | GP Russia – Sintesi qualifiche: Mercedes imprendibili con Bottas in pole. Dietro le due Ferrari.

Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Dopo. Poi. Penalità Verstappen Penalità Verstappen Penalità Verstappen

Lascia un voto
mm

Marco Talluto

Ingegnere Gestionale appassionato di Formula 1. Social Media Manager dal 2009 con la voglia di trasmettere la mia passione per il motorsport.