F1 | GP Russia – Williams sicura dopo le prove libere, Latifi: “Simulazioni qualifiche e gara promettenti”

In casa Williams sono ottimisti in vista del GP di Russia; nelle prove libere Russell e Latifi si sono concentrati nel capire le gomme, per prepararsi al meglio alle qualifiche e alla gara.

Gp russia Williams
Credits foto: Nicholas Latifi, Twitter

Entrambi i piloti della Williams hanno fatto un buon lavoro nelle prove libere, testando tutte e tre le mescole portate a Sochi dalla Pirelli. C’è molto su cui lavorare, e la squadra vuole concentarsi sulle performance delle gomme per guadagnarsi il posto in Q2. Gp russia williams

In caso non riuscissero ad ottenere un buon posto in qualifica, puntano sulla configurazione della pista, che preoccupa Wolff, per recuperare qualche posizione.

Nicholas Latifi: “Ho dato il massimo nelle FP1. La pista era molto polverosa, caratteristica dell’autodromo nelle prome prove libero. Sono stato quello che è uscito prima e ho perso controllo della pista. È un peccato perché ho dato molto lavoro da fare alla squadra. Hanno fatto un ottimo lavoro e siamo stati comunque in grado di completare la maggior parte delle FP2, quindi li ringrazio molto. Le FP2 sono andate molto meglio e nonostante il tempo perso mi sono sentito a mio agio in pista con la macchina. Le simulazioni di qualifica e di gara sembrano promettenti.”

George Russell: “Abbiamo provato diversi setup sulla macchina, per vedere come avrebbero reagito le gomme, poiché è quello su cui dobbiamo lavorare per avere più ritmo il giorno della gara. Vogliamo fare la qualifica al meglio, tuttavia sappiamo che non è cruciale, statisticamente chi parte meglio non è detto che finisca in posizioni più alte. Avremo modo di riscattarci alla partenza.”

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | GP Russia- Le prove libere della Red Bull- Verstappen: “Puntiamo al podio”

Simona D.

Studentessa di lingue appassionata di motori che spera, un giorno, di poter trasformare la sua passione nella sua professione.