F1 | GP Silverstone 2020 – Vettel: “Oggi la strategia non è stata grandiosa”

Ancora una volta il 4 volte Campione del Mondo commette un’altra leggerezza in partenza che gli compromette l’intera gara. Parole davvero sconsolate quelle di Sebastian Vettel che conferma di faticare molto a bordo di una Ferrari che non sembra essere cucita su misura per lui. Ancora più tragico il bilancio per il tedesco se si guarda il compagno Charles che ancora si mostra artefice di una gara davvero spettacolare. GP Silverstone 2020 Vettel

GP Silverstone 2020 Vettel
Credits: Ferrari

Senza dubbio l’essersi girato in curva 1 nel primo giro ha causato molto turbamento del pilota tedesco. Già partire alle spalle del compagno di squadra, e non di poco, non è la situazione migliore; poi se si aggiunge la tensione per un errore al via la situazione diventa davvero tesissima. La vettura che per il monegasco è risultata davvero fenomenale e sorprendente non ha convinto ancora una volta le aspettative del tedesco. Il passo gara è la questione ancora più buia per lui e quella che necessiterà ancora di molto lavora prima di poter mostrare prestazioni soddisfacenti in pista. Vettel chiude la gara commemorativa dei 70 anni della F1 in 12^ posizione. GP Silverstone 2020 Vettel

Sebastian Vettel commenta sconsolato la sua domenica di gara: GP Silverstone 2020 Vettel

“Non so descrivere con certezza la gara di oggi. Per quanto riguarda la vettura non so dire se cambiare il telaio possa farci migliorare.Siamo reduci da 2 settimane molto negative e non so cosa sia accaduto in termini di passo gara. Sicuramente è abbastanza strana come cosa. Non sono state giornate proficue per me ed è frustrante come cosa. Oggi abbiamo provato di tutto ma girarmi al primo giro non ha aiutato. Non so cosa abbia causato il mio testacoda dato che ho cerato sin da subito di tenermi fuori dal traffico ma ho avuto un colpo. Probabilmente è stato il cordolo a farmi perdere trazione.”

“Siamo tornati in gruppo abbastanza rapidamente poi, ma la strategia non ha funzionato come ci aspettavamo. Quelli che mi sono ritrovato davanti dopo il pit stop giravano con i miei stessi tempi.”

Vettel ha analizzato anche la prestazione delle ultime due gare, doppio appuntamento a Silverstone con la medesima prestazione della SF1000

“Il mio passo penso sia rimasto lo stesso per entrambe le settimane e non penso che ci sia stato molto miglioramento. Il feeling di guida era decisamente migliore oggi ma il passo è rimasto alquanto invariato. Questo ovviamente è un punto interrogativo per me. Ho cercato di fare tutto al meglio delle mie possibilità, ma non posso farci molto. Cercherò di rimanere concentrato e calmo il più possibile in vista della prossima settimana.”

Tutta la delusione del pilota tedesco è stata esplicitata a fine gara quando, nel team radio di rito con l’ingegnere e Binotto, Sebastian Vettel non ha proferito parola.

 

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

F1 | Lawrence Stroll furioso sul caso Racing Point: “Sconvolto dalla scarsa sportività dei nostri avversari”

 

 

mm

Matteo Quattrocchi

Studente presso L’Università degli Studi di Pavia, fotografo sportivo e appassionato di motori da sempre.