F1 | GP Silverstone – Hamilton: “La Ferrari mi ha colpito, potevo vincere”

Lewis Hamilton è stato autore di una grande rimonta fino alla seconda posizione dopo un contatto con Raikkonen in curva 3. È evidente la delusione del campione inglese sopratutto perchè il rivale Vettel conquista la vittoria e mantiene la leadership del mondiale piloti. La sintesi della gara Silverstone Hamilton

Silverstone Hamilton
Foto: Mercedes AMG Petronas F1

Hamilton partiva dalla pole e sembrava una gara quasi in discesa per il campione inglese che veniva da 5 vittorie consecutive in casa. A complicare i piani è stata la pessima partenza, a causa della quale viene superato da Vettel poi dal compagno Bottas fino al contatto in curva 3 con Kimi Raikkonen che lo relega in ultima posizione. Il numero #44 si trova a dover recuperare dal fondo dello schieramento ma per sua fortuna la macchina non aveva subito danni.

L’inglese sembrava visibilmente deluso alla fine della gara tanto da andare direttamente nel retro podio una volta uscito dalla macchina. Il campione ha voluto ringraziare il suo pubblico per il sostegno ricevuto: “Questa è la gara più grandiosa dell’anno, questo è il pubblico più grandioso e mi dispiace non avergli regalato la vittoria. Grazie lo stesso per il sostegno. Mi avete aiutato in questa giornata difficile, mi avete aiutato a spingere, non ho mollato mai e credetemi non mollerò mai.”


Successivamente ha analizzato la sua gara, e alla domanda sul dove l’abbia persa ha risposto insinuando la volontà del ferrarista di colpirlo: “Il team ha fatto un grande lavoro qui, abbiamo avuto tantissima pressione e tantissimo sostegno. Ci sono state delle strategie, degli stratagemmi, da parti di alcuni. Noi abbiamo cercato di lottare e cercheremo di migliorare alla prossima gara. Questo è il miglior GP dell’anno”.

In conferenza stampa l’alfiere Mercedes ha continuato: “Il problema della mia gara non è stata la partenza, ma la Ferrari che mi ha colpito. Ero ultimo, ma credevo comunque di poter vincere. Ora sono due gare consecutive che le Ferrari colpiscono una Mercedes. Non importa se la penalità sia stata di cinque o dieci secondi”.

F1 | GP Silverstone – Toto Wolff: “Secondo Allison, è stata una manovra deliberata”. Arrivabene: “Dovrebbe vergognarsi!”

F1 | GP Silverstone – Hamilton: “La Ferrari mi ha colpito, potevo vincere”
Lascia un voto
mm

Giada Di Somma

Ragazza appassionata di motorsport fin da bambina. Autrice su F1 in Generale e blogger su Instagram (_sv_05_).