F1 | GP Silverstone – Hamilton secondo in Sprint Qualifying: “Persa prestazione al motore quest’anno. Grande spettacolo un weekend così.”

Nella prima storica Sprint Qualifying della Formula 1, nel weekend del Gran Premio di Silverstone Lewis Hamilton conquista “soltanto” la seconda posizione.

Silverstone Sprint Qualifying Hamilton
Lewis Hamilton – Mercedes AMG PETRONAS F1 Team via Twitter

17 giri, 100 km, un nuovo format. Dopo un grande venerdì di qualifiche dove Lewis Hamilton aveva conquistato la prima posizione, oggi, nella prima storica sessione di Sprint Qualifying sul circuito di Silverstone, Sir Lewis perde la posizione alla partenza e conquista “soltanto” il secondo posto alle spalle di Max Verstappen.

Rammarico nelle parole del sette volte campione del mondo che nel giro d’onore al termine della Sprint Race, ha commentato così la sua prestazione al microfono di Jenson Button“Avevo centrato l’obiettivo della partenza, era il target che ci davamo però evidentemente qualcosa non è andata come doveva ma domani torneremo a lottare. Ho perso un punto e ogni punto conta” – due i punti conquistati oggi e aumento del distacco nei confronti di Max Verstappen con 33 punti – “non posso ritenermi pienamente soddisfatto ma in ogni caso l’abbiamo portata a termine.”

Elogi per il lavoro della Red Bull: Loro sono veramente forti, lui [Max Verstappen, ndr] in gara riusciva a staccarsi e non ho potuto fare nulla per mantenere il suo ritmo. Dovremo cercare di inventarci qualcosa domani. Loro hanno fatto un lavoro eccezionale e una partenza grandiosa.”

Leggi anche: F1 | GP Silverstone – Sintesi Sprint Qualifying: Verstappen beffa Hamilton e conquista la pole position

“Noi quest’anno abbiamo perso prestazione al motore. Dovremo lavorare sodo per recuperare la posizione domani, non sarà semplice. Domani ci sarà una nuova partenza e ci riproveremo fin dal primo giro. Rifarei questa partenza adesso. Non so come sia stata questa gara per i fan, ma credo che sia un grande spettacolo un weekend così. Dovremo farne di più magari con un format diverso in futuro perchè rende il weekend più piacevole.”

Menzione speciale poi infine per i tifosi, tornati a riempire gli spalti:Voglio ricambiare l’affetto che i fan mi stanno dando e ringraziarli, non riesco neanche ad esprimere l’energia che mi stanno dando con il loro sostegno. Mi dispiace non essere riuscito a regalargli una vittoria in questa sprint race, ma spero che riusciremo a rimediare in gara.”

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

Sara Cigagna

Classe 2001, studentessa di Linguaggi dei Media presso l'Università Cattolica di Milano e aspirante giornalista innamorata della F1.