F1 | GP Silverstone – Sintesi FP2: Mercedes davanti nel giro di qualifica e nel passo gara

Il tanto vento e il nuovo asfalto hanno dato diversi problemi ai team, causando molte uscite di pista. Durante le FP2 del GP Silvestone, a fare il miglior giro è stata la Mercedes di Valtteri Bottas, il team di Brackley sembra anche il favorito per il passo gara.

fp2 gp silverstone
Valtteri Bottas – Foto: Twitter

Si è conclusa con le FP2 la prima giornata in pista del GP di Silverstone. Le due sessioni di prove libere sono state condizionate dal forte vento e dalle condizioni del nuovo asfalto, molto liscio e senza bump. Nonostante il grip maggiore, la pista poco gommata ha visto diversi piloti scivolare e finire fuori pista. Per quanto riguarda la condizione delle gomme, le due mescole favorite restano la gialla e la rossa, nonostante il graining mostrato su diverse monoposto.

FP2 GP Silverstone: Giro di qualifica

Durante le FP2 è stato Valtteri Bottas a far segnare il giro più veloce in 1:26.732, subito seguito dal compagno di squadra Lewis Hamilton con un distacco di soli 69 millesimi. Dietro alle due Mercedes troviamo le due Ferrari di Leclerc e Vettel rispettivamente in 1:26.929 e 1:27.180. Pierre Gasly si è posizionato subito dietro al tedesco, con, nuovamente, solo 69 millesimi di differenza. Tra lui e il suo compagno di squadra Max Verstappen (1:27.562) si è posizionato Lando Norris con un tempo di 1:27.546, mentre Carlos Sainz ha occupato l’ottava posizione, confermando il potenziale della McLaren nel weekend del GP di Silverstone.

Ecco tutta la classifica completa al termine delle FP2 GP Silverstone.

fp2 gp silverstone
Tempi e giri al termine delle FP2. Foto: Twitter

FP2 GP Silverstone: Passo gara

Anche per quanto riguarda il passo gara, Mercedes sembra essere in testa, riuscendo a gestire sia le gomme gialle che le rosse. Entrambe le W10 hanno registrato tempi sotto alla soglia dell’1:31, cosa che è risultata più complicata per gli altri team. In particolare Ferrari ha dimostrato diverse problematiche nella gestione delle gomme, sebbene anche Mercedes accusasse problemi di blistering, questi non hanno influito eccessivamente sulle prestazioni. Sul finale anche Charles Leclerc è riuscito a far segnare un giro di passo gara sotto all’1:31 con gomma rossa. Nella giornata di domenica anche la Red Bull avrà buone possibilità di insediarsi tra i due top team, visto il buon passo gara fatto registrare da Verstappen.

L’appuntamento è per l’ultima sessione di prove libere di domani mattina, prima delle qualifiche del pomeriggio.

Veronica Bettinelli

Studentessa di Comunicazione che passa più tempo a guardare Formula 1, di quanto ne passa a studiare.