F1 | GP Silverstone – Hulkenberg: “Soddisfatto dopo nove mesi di stop. Terzo pit stop necessario”

Soddisfatti del GP di Silverstone gli uomini della Racing Point. I due piloti della rosa hanno conquistato il sesto e il settimo posto, portando a casa ottimi punti.

GP Silverstone Racing Point
Racing Point, GP Silverstone 2020. Fonte: Racing Point.

Giornata positiva per gli uomini di Racing Point. Lance Stroll e Nico Hulkenberg hanno rispettivamente capitalizzato il sesto e il settimo posto. GP Silverstone Racing Point 

Nonostante i punti conquistati, la scuderia britannica ha ricevuto al termine della gara una reprimenda per aver usato i brake duct. Gli stessi che nelle scorse settimane erano finiti sotto inchiesta dopo la denuncia presentata da Renault ai danni di Racing Point. GP Silverstone Racing Point 

Piuttosto appagato del risultato appare Nico, che si è così pronunciato: “Siamo stati costretti ad abbandonare il set di mescole principale. Si è presto sviluppato su entrambe le gomme posteriori del blistering e la vibrazione mi è sfuggita di mano così velocemente nel giro di due o tre giri, è schizzata alle stelle. Non credo che la gomma sarebbe sopravvissuta fino alla fine. La settima posizione è un ottimo risultato soprattutto quando non corri da ben nove mesi. Non è stata una corsa facile, è stata dura fisicamente”.

Il pilota si è detto poi contento della partenza. Ciò gli ha consentito di gestire le gomme e la monoposto.

Più freddo Lance Stroll, che ha dichiarato: “Ho avuto un’ottima partenza e ho recuperato molte posizioni, il che ha aiutato entrambe le monoposto. Tuttavia, vogliamo sempre più, infatti analizzeremo tutte le strategie applicate oggi e tutti i dati raccolti, impareremo studiando”.

“Inoltre, è stato bello gareggiare con Nico. Sono riuscito a portarlo all’esterno della sesta curva, ma ho chiuso male e lui è riuscito a passare di nuovo. Eravamo al quarto e quinto posto, ma Leclerc ne aveva più di noi, era abbastanza chiaro. Nico ha fatto poi un buon lavoro, è un risultato importante per la squadra” ha poi aggiunto.

Ha infine concluso il direttore sportivo della rosa, Otmar Szafnauer: “Abbiamo racimolato ottimi punti oggi. Purtroppo, abbiamo sperimentato sulla monoposto di Hulkenberg forti vibrazioni al posteriore che nel giro di pochissimi giri sono peggiorate sempre più. Avevamo paura potessero forarsi le mescole, abbiamo quindi cercato di prevenire che accadesse e che entrambe le macchine portassero punti al team. L’ultimo pit-stop era necessario. Voglio ringraziare Nico per la disponibilità mostrata entrambi i weekend. Checo sta guarendo velocemente, speriamo possa ritornare al più presto”.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Pagelle GP Silverstone: Red Bull al Max