F1 | GP Silverstone – Sintesi prove libere 2: vola la Ferrari, accaldate le Mercedes

Si è conclusa poco fa la seconda sessione di prove libere sul circuito inglese. Volano le Ferrari con il caldo, più in difficoltà le due frecce d’argento. Prove Libere 2 Silverstone
Male Verstappen, che dopo lo stop nelle PL1 per problemi al cambio, danneggia la monoposto sbattendo contro il muro in curva 7.

foto: twitter Ferrari

Una sessione condizionata dalle alte temperature dell’asfalto,che è arrivato a toccare i 53° gradi. Le temperature anomale che caratterizzeranno tutto il weekend di gara saranno uno dei temi cruciali del GP di Silverstone.

Tra i primi a scendere in pista questo pomeriggio troviamo le due Ferrari di Vettel e Raikkonen, che fanno subito segnare dei buoni tempi con gomma media.
I lavoro dei due alfieri della rossa è stato però interrotto da un’uscita di pista di Verstappen, che in percorrenza di curva 7 ha perso il posteriore, andando ad impattare contro le barriere. Probabile sostituzione del cambio per l’olandese.

foto: f1.com

Simulazione Qualifica

Una Ferrari in forma quella vista questo pomeriggio, che con l’aumentare delle temperature è sembrata trovarsi più a suo agio rispetto a questa mattina. A dimostrarlo è Vettel, che con la sua SF71H è riuscito a segnare il miglior tempo della sessione, 1:27:552, subito nel suo primo giro lanciato con gomma soft.
Un po’ più in difficoltà le due Mercedes, che questo pomeriggio sono sembrate un po più nervose con un posteriore instabile. Hamilton è riuscito a segnare il tempo che gli è valso la seconda posizione (1.27:739) soltanto nel 3° tentativo, in seguito a diversi errori nei 2 precedenti tentativi.
In terza posizione troviamo Bottas (1.25:909), a tre decimi dal tempo di Vettel, davanti a Raikkonen in quarta posizione (1.28:045).
Non troppo bene la Red Bull, che con Ricciardo si trova in quinta posizione a 4 decimi da Raikkonen.
A sorpresa troviamo in sesta posizione la McLaren di Alonso, che dopo alcuni weekend sottotono sembra essere tornata in forma sulla pista inglese.

Prove Libere 2 Silverstone
Classifica tempi simulazione qualifica


Simulazione passo gara

Lavoro differente tra Ferrari e Mercedes nel simulare il passo gara: Ferrari ha effettuato dei long run soltanto con gomma media e Soft, mentre la Mercedes con Bottas ha provato anche la gomma Hard.

Apparsa in forma anche in simulazione;passo gara la SF71H, che con pista calda sembra riuscire ad esprimersi al meglio: spaventosi i tempi segnati sul finale da Vettel e Raikkonen, nettamente più veloci rispetto ai miglior crono segnati dalle Mercedes sul passo gara.

Foto Ferrari

Se guardiamo i numeri di questa giornata, la Ferrari è favorita sulla;pista inglese, veloce sia in simulazione passo gara che qualifica, risultato complessivo molto buono per il team di Maranello. Ma è solo venerdì.

F1 | GP Silverstone – Sintesi prove libere 1: Hamilton mette a distanza gli altri

Prove Libere 2 Silverstone Prove Libere 2 Silverstone Prove Libere 2 Silverstone Prove Libere 2 Silverstone Prove Libere 2 Silverstone

Davide Galli

Studente di giurisprudenza e appassionatissimo fin dall’infanzia di Formula 1. Amo qualunque cosa faccia "bruum"