F1 | GP Silverstone – Sintesi qualifiche: Hamilton scatterà davanti a tutti nella Sprint Race. Super Leclerc 4°

Sarà Lewis Hamilton a partire davanti a tutti nella Sprint Race di domani. Nulla da fare per Verstappen, a soli 75 millesimi dall’inglese. Terzo Bottas. Ancora una volta fantastico Leclerc sul giro secco; il monegasco conquista la seconda fila. Super Russell che, per la 2a volta consecutiva, riesce ad accedere in Q3.

GP Silverstone qualifiche

Q1

Per la prima volta nella storia della F1, chi farà la pole oggi non partirà davanti a tutti nella gara di domenica, ma conquisterà la pole position per la tanto attesa Sprint Race di domani. Semaforo verde, cominciano le qualifiche del GP di Silverstone. Subito tante vetture che scendono in pista. Colui che guida il gruppo è Carlos Sainz; il #55 della Ferrari afferma che c’è poca intensità di vento. 1:28.277 per Lando Norris che si mette davanti a tutti. Dietro di lui, a quasi due decimi, c’è uno splendido Antonio Giovinazzi. Il pilota italiano è riuscito ad effettuare un giro più veloce di Gasly, Alonso e Tsunoda.

Esce dalla pit lane Lewis Hamilton. Il 36enne di Stevenage, accompagnato dal boato del pubblico, effettua la miglior prestazione. Bottas si mette alle due spalle, siglando quindi un 1-2 Mercedes. Ottimo giro di Charles Leclerc il quale piazza la sua Ferrari alle spalle delle vetture anglo-tedesche. Alza l’asticella Max Verstappen: il pilota Red Bull si mette a dettare il passo, rifilando addirittura 4 decimi al suo rivale per il titolo mondiale. Sale in P6 Ocon che sembra finalmente aver ritrovato il ritmo con la sua Alpine. 4° tempo invece per il compagno Fernando Alonso, davanti alle due Ferrari di Sainz, che intanto si è migliorato, e Leclerc. Bravo Giovinazzi che porta la sua Alfa Romeo in P8, davanti ad Esteban Ocon.

5 minuti al termine. Gasly piazza la sua Alpha Tauri in P5. Alle sue spalle si trova Daniel Ricciardo che si è migliorato per togliersi da una scomodissima 16a posizione. Vola il compagno di squadra Norris; l’inglese si porta alle spalle di Verstappen ed Hamilton. Bandiera a scacchi esposta: i piloti si apprestano a completare il loro tentativo. Russell sale in P9, mentre Giovinazzi effettua un altro super giro per portarsi in P8. Vettel sale in quinta e mette fuori Raikkonen. Le Ferrari in terza posizione con Leclerc, in sesta con Sainz. Ocon mette la sua Alpine in P8. Si salva sul filo Stroll: il canadese, in P15, riesce ad accedere alla fase successiva . Questi i piloti eliminati nel Q1:

Q2

Semaforo verde, parte il cronometro per i 15 minuti di Q2. I primi tempi effettuati sono quelli delle due Mercedes, con Hamilton più veloce di Bottas. Seguono le due McLaren: Ricciardo più veloce di Norris di un decimo. Arriva a dettar legge Max Verstappen che si mette davanti a tutti ma solo di un decimo rispetto ad Hamilton. L’altro alfiere Red Bull (Perez) è 4°. Quinto tempo per Sebastian Vettel, davanti alle due McLaren. Ocon, Gasly e Russell completano, al momento, la top 10. Mancano all’appello le due Ferrari. Settima e ottava posizione per le Rosse. Piloti che tornano ai box.

A 3 minuti dal termine i piloti rientrano in pista. Il primo a ridare il via alle danze per quest’ultimo tentativo in Q2 è Valtteri Bottas, mentre colui che chiude il treno è Daniel Ricciardo. Bottas si migliora, ma resta in terza posizione. Giro veloce per Lewis Hamilton (1:26.023) e c’è un boato pazzesco da parte dei 70 mila spettatori. Quarto Sainz davanti a Leclerc. Perez alle spalle delle Ferrari. Altro boato del pubblico per George Russel che, in modo fantastico, si porta in P7 e accede al Q3 per la seconda volta consecutiva: tantissima la gioia nel box Williams. Vettel, Ricciardo e Norris completano la top-10. Questi i piloti eliminati nel Q2:


Leggi anche: F1 | Ferrari non avrà diritto di scelta sui piloti Alfa Romeo dal 2022


Q3 

Ci siamo. Semaforo verde, ultimi 12 minuti di queste qualifiche del GP di Silverstone. In questo primo tentativo, è Carlos Sainz il primo pilota a far segnare un tempo, ma con gomma usata. Lotta per la pole provvisoria tra Hamilton e Verstappen: con il tempo di 1:26.134 è, al momento, il 7 volte campione del mondo a prevalere. I due sfidanti per il titolo iridato sono divisi da 172 millesimi. Seguono Bottas, Perez, Norris, Ricciardo, Leclerc e Sainz. Tempo cancellato per Sebastian Vettel. A 3 minuti dal termine esce dalla pit lane George Russell. Il pilota Williams effettua il suo giro completamente da solo, godendosi il boato del pubblico ad ogni singola curva. Russell si porta in P7.

Escono a 2 minuti dalla fine tutti gli altri piloti. Ultimo tentativo a disposizione per conquistare la pole per la Sprint Race di domani. Bottas resta in terza posizione. Hamilton non riesce a migliorarsi dopo un traverso fantastico nell’ultimo tratto della pista. Non ce la fa Max Verstappen: il pilota Red Bull resta alle spalle dell’inglese per soli 75 millesimi. Tutti in piedi i 70.000 spettatori. Super giro di Leclerc che sale in quarta posizione, davanti a Perez. Il messicano risponde e si riprende la seconda fila, ma il suo tempo viene cancellato.

E’ Lewis Hamilton ad effettuare il giro più veloce in queste qualifiche del GP di Silverstone. Il 7 volte campione del mondo scatterà davanti a tutti domani nella Sprint Race. Dietro di lui c’è il rivale Max Verstappen e il compagno Bottas. Questa la classifica completa:

Credits: F1.com

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Michele Guacci

Classe 2003. Studente al liceo scientifico e appassionato di F1 sin dall'infanzia