F1 | GP Silverstone, Sprint Qualifying Ferrari – Mekies: “Ottimo Charles, peccato per Sainz ma è stato il pilota che ha dato più spettacolo”

Mekies soddisfatto dei propri piloti al termine della Sprint Qualifying: soltanto il contatto di Russell con Sainz incolpevole ha impedito di raccogliere più di quello che avrebbero meritato. sprint qualifying ferrari silverstone

sprint qualifying ferrari silverstone
Foto Scuderia Ferrari

La Sprint Qualifying ha fatto il suo debutto a Silverstone consegnando la pole position Max Verstappen. La Scuderia Ferrari conclude la gara sprint di 17 giri raccogliendo meno di quel che avrebbe meritato. Charles Leclerc è stato autore di un’ottima performance mantenendo non solo il quarto posto conquistato in qualifica ma dimostrando un ritmo più che dignitoso rispetto ai primi tre davanti. sprint qualifying ferrari silverstone

Situazione differente per Carlos Sainz rimasto coinvolto in un contatto con George Russell nel corso del primo giro. Dal nono posto in partenza, lo spagnolo è scivolato in fondo al gruppo; la possibilità di poter spingere dall’inizio alla fine, senza risparmiare gomme, gli hanno permesso di rimontare sorpasso dopo sorpasso fino all’undicesima posizione con Ocon a negargli la top dieci per meno di quattro decimi. Senza il guaio al primo giro, per la prestazione messa in atto, avrebbe potuto migliorare il suo risultato del venerdì, finendo magari alle spalle del suo compagno di squadra.

Il Racing Director del Cavallino, Laurent Mekies, commenta così la prima Sprint Qualifiying dell’anno:

Un buon debutto per la Sprint Qualifying, che ha offerto spettacolo e spunti interessanti. Da parte nostra, ottima la prova di Charles (Leclcerc, ndr), che ha mantenuto per la griglia di domani la posizione conquistata ieri e, soprattutto, ha dimostrato un bel passo, rimanendo non lontano dai primi tre. Peccato per Carlos (Sainz, ndr) che, rispetto alla qualifica vera e propria, ha perso delle posizioni a causa di un primo giro difficile e di un contatto con Russell di cui non ha colpe. Dispiace ancora di più perché col potenziale che aveva, poteva aspirare a guadagnare delle posizioni sulla griglia piuttosto che perderne: comunque sia, Carlos è stato il pilota che ha dato più spettacolo oggi pomeriggio!”

“Questi 17 giri ci hanno consentito di accumulare tanti dati utili per preparare la gara di domani e su questo ci concentreremo nelle prossime ore. Alla vigilia di questo Gran Premio sapevamo delle difficoltà che ci aspettavano: per quanto si è visto finora, stiamo dimostrando che il lavoro fatto inizia a dare i suoi frutti in termini di prestazione, sia sul giro singolo che sulla distanza, anche se è ovvio che le somme le tireremo soltanto dopo la bandiera a scacchi.”

Mariangela Picillo

Cresciuta a pane, Ferrari e Schumacher. Da grande vorrei fare del motorsport la mia vita quotidiana.