F1| GP Singapore- Anteprima Williams- Russell: “Non vedo l’ora di gareggiare a Singapore”

Il pilota della Williams, George Russell, correrà per la prima volta sul circuito di Singapore ed è molto contento perché gli piace gareggiare in nuove piste e in notturna. Kubica conosce già la pista, ma soprattutto sa che la vera sfida sarà contro il clima caldo e umido.

singapore williams
Fonte @Williams

La Williams si prepara al Gran Premio di Singapore, tappa numero 15 del Mondiale di Formula 1 2019. Round. Il Marina Bay Street Circuit è uno dei più fisicamente esigenti del calendario; la sua natura stretta e tortuosa combinata con elevata umidità fornisce un test di poppa sia per l’auto che per il conducente. La particolarità di questa gara è che si corre gara in notturna, sotto il bagliore di migliaia di proiettori attraverso il centro della vivace città-stato. Il Gran Premio di Singapore è una delle gare più attese dell’anno.

Robert Kubica

Singapore è un tipico circuito stradale in quanto è molto difficile. Il clima caldo e umido presenta una sfida, e la pista richiede molto dall’auto e dal conducente. Singapore ha un’atmosfera fantastica e mentre corriamo di notte, è certamente un Gran Premio davvero unico”.

George Russell

Non vedo l’ora di gareggiare a Singapore, in primo luogo perché so che è un grande circuito e in secondo luogo perché è una nuova esperienza per me e mi piace guidare su nuove piste. Guidare di notte è un’esperienza fresca e per di più non vedo l’ora di sfidare la sfida fisica del calore e dell’umidità. Tutto sommato, è una gara che non vedo l’ora di fare”.

Dave Robson

“In totale contrasto con le due gare precedenti, Singapore è un circuito stradale a bassa velocità, tortuoso e accidentato. La deportanza è molto preziosa, e si può dire che Marina Bay si trova approssimativamente tra Monaco e l’Ungheria in termini di allestimento generale”.

“Robert ha corso qui prima in F1 e così ha una buona comprensione delle sfide e compromessi richiesti da questo luogo unico. Per George sarà la sua prima gara a Singapore, ma non ci vorrà molto per apprezzare questo circuito.

Torniamo al più morbido dei composti di pneumatici Pirelli per questo fine settimana, una combinazione che non si vedeva dal Canada nel mese di giugno. Dovrebbero essere adatti a Singapore, ma richiederanno un’attenta gestione durante la gara, soprattutto per i piloti che vogliono evitare di fare un secondo pitstop”.

 

Segui la nostra pagina Facebook

 

F1 | Haas rivela la nuova livrea dopo il divorzio con Rich Energy

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.