F1 | GP Singapore, la gara della Racing Point, Perez: “ Sono deluso, saremmo potuti entrare in zona punti”

Entrambe le Racing Point stavano disputando una bella gara sul circuito di Singapore, quando Perez è stato costretto al ritiro per una perdita d’olio, Stroll ha forato dopo un contatto con uno dei muretti laterali, ha così concluso la gara al 13 esimo posto.

racing point gara singapore
Fonte @Racing Point

Grande delusione in casa Racing Point dopo la gara di Formula 1 a Singapore. Entrambe le vetture stavano disputando un buon Gran Premio, quando sono iniziati i problemi e hanno concluso fuori dalla zona punti.

Lance Stroll ha concluso la gara al 13esimo posto. Dopo il rientro della safety car,  la Racing Point di Stroll ha toccato uno dei muretti del circuito di Singapore, condizionando la sua gara.

Sergio Perez era in zona punti, quando a causa di una perdita d’olio, è stato richiamato ai box. Il team ha deciso di fermare la monoposto per evitare danni all’unità elettrica.

Il commento di Lance Stroll

 La gara è stata movimentata, ma non è andata bene per noi. Ho fatto un buon inizio e stavamo andando bene. Nel riavvio dopo la Safety Car ho fatto un errore, sono arrivato un po’ troppo vicino al muro e ho forato. A Singapore, bisogna star lontano dai muri laterali, quindi è stata dura dopo! Abbiamo perso un sacco di tempo perché abbiamo dovuto sistemare anche il musetto, quindi è stata una battuta d’arresto sfortunata. Penso che fossimo ben posizionati e avremmo potuto segnare alcuni punti oggi, quindi è un vero peccato.”

Il commento di Sergio Perez

Sono molto deluso. E’ stata una gara molto impegnativa, una gara che stavamo facendo bene. Ci siamo tenuti fuori dai guai, che è la priorità numero uno qui. Stavamo andando molto bene ed eravamo in zona punti. Sfortunatamente, abbiamo avuto una perdita d’olio e il team mi ha detto di ritirare la macchina. È un grande peccato perché oggi era davvero possibile entrare in zona punti“.

 

Il commento di Otmar Szafnauer

Stavamo andando bene questa sera e mentre ci avvicinavamo all’ultimo terzo di gara sembrava che entrambe le vetture fossero in rotta per raccogliere punti. Purtroppo dopo una delle uscite della Safety Car, Lance ha toccato il muro e ha forato, mettendo fine alle sue possibilità. Sergio stava correndo tra i primi dieci quando abbiamo avvistato una perdita d’olio, che ci ha costretto a ritirare immediatamente l’auto per proteggere l’unità elettrica. Quindi non era la nostra giornata ed è una fine deludente per un weekend impegnativo. È uno da cui imparare e lavoreremo sodo per fare meglio in Russia.”

Segui la nostra pagina Facebook

Il Monitor dei Tempi – GP Singapore – La strategia Ferrari e dove Vettel ha battuto Leclerc – Mercedes: il passo non c’era

Victoria L.

Lavoro come account in una web agency. Appassionata di Formula 1 e tifosa della Ferrari da quando vidi il Gran Premio di Jerez del 1997.