F1 | GP Singapore – Ricciardo: “Bene nelle libere 1, nella sessione notturna ho faticato”

Daniel Ricciardo aveva concluso davanti a tutti il primo turno di libere, salvo poi essere relegato in quarta posizione nella sessione sotto le luci artificiali. GP Singapore Ricciardo

Daniele Ricciardo Singapore GP Singapore Ricciardo 2018
Foto: Red Bull Content Pool

La Red Bull ha sofferto più del previsto l’abbassamento di temperatura tra la prima e la seconda sessione di libere sul tracciato cittadino di Marina Bay, ma il pilota australiano non si dice preoccupato della situazione: “La prima sessione del pomeriggio è andata meglio di quella serale, mi ero trovato più a mio agio con la macchina, probabilmente perché si comporta meglio sulla pista con temperature alte. Forse abbiamo lottato troppo alla ricerca del giusto bilanciamento, ma non sono preoccupato in vista delle qualifiche perché penso che abbiamo tutti i dati a disposizione da analizzare e abbiamo già capito cosa serve per migliorare”.

Ricciardo, a differenza del suo compagno di squadra, ritiene che la Red Bull sarà in grado di insidiare Ferrari e Mercedes anche in qualifica e;lui che in questa stagione ha già vinto sulle stradine del Principato nonostante il problema avuto in gara,;sa bene quanto sia importante partire davanti su questo tipo di tracciato, dove i sorpassi sono quasi impossibili:;“Siamo tutti molto vicini e possiamo lottare per le posizioni davanti. Direi che siamo da prima o seconda fila. Sappiamo tutti che qui;è come Monaco, partire davanti è fondamentale anche se non hai un passo gara così buono come gli altri. L’anno scorso ho avuto fortuna per il caos che c’era stato al via, oggi dico che ce la possiamo giocare per stare lì davanti”.

Tra le altre cose, a partire da questo fine settimana e fino a fine stagione, l’italo-australiano non;potrà più partecipare ai briefing tecnici del team, visto che nella prossima stagione lascerà la Red Bull per accasarsi alla Renault.


F1 | GP Singapore – Verstappen: “Sarà dura confermare la prima fila dell’anno scorso”