F1 | GP Singapore – Risultati Gara: Perez vince ma deve aspettare, Leclerc spera ancora [ Cronaca LIVE ]

A Marina Bay, ottenuta la pole position, Leclerc va a caccia della vittoria: segui la cronaca live della gara di Singapore di F1.

perez leclerc singapore sainz f1 formula1 fucsia risultati classifica
Fonte: Red Bull Racing [ F1 GP Singapore – Cronaca LIVE Gara ]
Nella suggestiva cornice notturna del tracciato cittadino di Marina Bay, Charles Leclerc è stato capace di conquistare la pole position il sabato davanti a Perez e Hamilton. Sorpresa, in negativo, della lotta del Q3 è stato Max Verstappen: l’olandese è stato costretto dal team ad abortire l’ultimo tentativo, sfogandosi in radio e racimolando una misera P8. Riuscirà Verstappen nella rimonta? Riuscirà Leclerc ad agguantare la vittoria? Lo scopriremo insieme: segui la cronaca LIVE del GP di Singapore di F1.

Lo spegnimento dei semafori del GP di Singapore è previsto alle ore 14.00.


Leggi anche: F1 | GP Singapore – Griglia di partenza: Pole per Leclerc, Verstappen clamorosamente fuori dalla Top5


GP Singapore F1 – Cronaca LIVE

L’ARTICOLO SI AGGIORNA AUTOMATICAMENTE

BANDIERA A SCACCHI – Sergio Perez vince il GP di Singapore, ma resta con il fiato sospeso, sarà indagato nel post-gara. Leclerc chiude P2 in pista, Sainz P3. Estremamente solida prestazione di McLaren, che chiude in quarta e quinta piazza. Verstappen riesce a sorpassare all’ultimo Vettel: chiude P7.

Lap59 – Coundown a zero, ultimo giro.

Lap58 – Vettel si difende da Hamilton, che va lungo e spalanca la porta a Verstappen. Max in P8. Leclerc è oltre i 5 secondi: 6.4s il gap.

Lap57 – 2 minuti al termine della corsa. Gap tra Perez e Leclerc: 4.6 secondi.

Lap56 – Il trio Vettel-Hamilton-Verstappen è davvero vicino. Verstappen insegue.

Immagine

Lap55 – La situazione di classifica.

Lap54 – Bagarre tra Hamilton e Verstappen per la P8. L’olandese è vicinissimo al britannico. Perez in 1:48.578, Leclerc dista 3.1s.

Lap52 – Il divario tra Leclerc e Perez ammonta a 2.6s. Marcos: “Dobbiamo stare entro i 5 secondi da Perez”. Perez in 1:48.841.

Lap51 Direzione Gara: Perez sarà investigato dopo la gara.

Lap50 – Undici giri al termine.

Lap49Leclerc non molla: 1:49.177. Perez dista 1.5s.

Lap48 – Perez riesce a difendersi in uscita da curva 3, impedendo a Leclerc di uscirgli attaccato. Il ferrarista commette un errore e perde 1 secondo, Perez respira e fa fucsia: 1:49.500.

Lap47 – 21 minuti al termine. Leclerc ancora incollato al retrotreno della Red Bull #11.

Lap46 – Classifica ad ora. Leclerc fucsia in 1:50.328. Verstappen in 1:50.0.

Lap451:51.3, giro veloce Perez. Leclerc negli scarichi della Red Bull. Verstappen risponde in 1:50.6, ma è P12.

Lap44 – Verstappen soffia il giro veloce a Leclerc in 1:51.370. Norris veloce ed incollato a Sainz per la P3.

Lap44- Leclerc fucsia in 1:51.724. [ F1 Cronaca LIVE – Gara Singapore ]

Lap43 – Perez: “Sto avendo problemi con il motore, in frenata e in trazione”. Leclerc è a 0.5s, DRS disponibile.

Lap43 Leclerc ancora giro veloce: 1:52.533.

Lap42 – Leclerc fucsia in 1:53.302, è incollato a Perez.

Lap41 – Pit per Verstappen, mentre la direzione gara nota un episodio con perez sotto SC. Russell procede lentamente, contatto con Schumacher in t1.

Lap40 – GREEN FLAG – Riprende la corsa: Verstappen è vicinissimo a Norris e tenta il sorpasso ma va a bloccaggio! Max lunghissimo, scende in P8 ed è attaccato da Hamilton. Verstappen: “Devo fare un pit”.

Lap39 – 35 minuti al termine – Safety Car rientrerà in questo giro.

Lap38 – Perez si lamenta della bassa velocità della Safety Car.

Lap37 – La classifica sotto Safety Car. 14 auto in gara.

Lap36 – SAFETY CAR – Tsunoda a muro in curva 10! Norris ne approfitta e smarca la sosta, rientrando in P4.

 

Lap36 – Anche Perez ai box: mescola medium anche per Checo. Messicano riprende la pista in P1. Sosta anche per Sainz e Verstappen.

Lap35 – Fucsia Russell in 1:56.177. Leclerc ai box: gomma gialla per il monegasco.

Lap34 – La slick sembra ora funzionare: Bottas, Gasly, Tsunoda e Magnussen ai box.

Lap33 – Hamilton a muro! Riprende la pista e si infila tra Norris e Verstappen.

Lap32 – Leclerc ora prova a spingere e torna a 2.6 secondi da Perez. Verstappen all’attacco su Norris: 0.8s tra i due.

Lap31 – Leclerc fucsia in 1:56.259. Distacco da Perez: 3.4 secondi.

Lap30 – Alcuni istanti fa Verstappen ha rischiato di tamponare Norris. Il pilota McLaren: “Molto pericoloso”.

Lap30 – Hamilton lamenta un brake testing di Sainz. BANDIERA VERDE.

Lap29 – Colloquio Marcos-Leclerc: “Quante posizioni perderemmo con il pit?”. Gli rispondono: “Due”.

Lap29 – La classifica a metà gara sotto VSC.

Lap28 – VIRTUAL SAFETY CAR. 

Lap28 – Per-Lec 3.6s. Hamilton su Sainz: “Sto perdendo molto tempo dietro di lui”. Ocon fermo in curva 13, bandiera gialla.

Lap27 – BANDIERA VERDE: Albon ai box è costretto al ritiro. Verstappen: “Le gomme si surriscaldano”.

Lap26 – A muro Alex Albon in curva 8: riesce a ripartire ma lascia l’ala anteriore in pista, VIRTUAL SAFETY CAR.

Lap25 – La delusione di Fernando Alonso. Leclerc dista 3 secondi netti da Perez, che fa fucsia in 1:58.161.

Lap25 – Disastro Russell, la gomma media non paga. Perez fucsia in 1:58.332.

Lap24 – Giro veloce per Verstappen che si avvicina a Norris: 1:58.377. Hamilton si fa ingombrante negli specchietti di Sainz.

Lap23 – BANDIERA VERDE: riprende la gara, Russell si lamenta delle medie: “No grip”. Verstappen, liberatosi di Alonso, prova a spingere e fa fucsia nel t1.

Lap21 – Russell tenta l’azzardo: sosta per montare gomma medium, rientra in P17 rischiando.

Lap21 – Alonso costretto al ritiro: asturiano parcheggia in via di fuga: “Motore…”: VIRTUAL SAFETY CAR. [ F1 Cronaca LIVE – Gara Singapore ]

Lap20 – Perez vola in 1:58.519, vantaggio su Leclerc a 2.5s.

Lap20 – La visuale di Leclerc sul leader Perez. Il messicano abbassa il limite: 1:58.717.

Lap19 – Perez aumenta il gap su Leclerc: 2.2 secondi.

Lap18 – Verstappen non la pensa come Sainz: “È ancora troppo bagnato”. Perez in 1:58-905.

Lap17 – Fucsia Leclerc: 1:58.983. Sainz: “Non siamo lontani dalla slick”.

Lap17 – La protezione di Alonso su Verstappen. Il duo Perez-Leclerc vola, Sainz è distante oltre 8 secondi.

Lap17 – Situazione di stallo. TR Norris: “L’obiettivo è ora far durare le intermedie più di chiunque altro”.

Lap16 – Verstappen a 0.7s da Alonso. 1.8 tra Perez e Leclerc.

Lap15 – Riferiscono a Leclerc di cercare la traiettoria bagnata sul dritto: 1.8s da Perez. Checo in 1:59.0.

Lap15 – Perez è il leader, guida con un margine di 1.5 secondi su Leclerc.

Lap14 – Verstappen insegue ALonso: l’asturiano si protegge.

Lap12 – Fucsia Leclerc in 1:59.328.

Lap12 – Sotto investigazione gli episodi tra Magnussen-Verstappen e Latifi-Zhou. Ora Verstappen è negli scarichi di Alonso.

Lap11 – Martella Perez: è fucsia in 1:59.580. Leclerc distante 1.1s.

Lap11 – Nel medesimo giro l’olandese ne approfitta e sorpassa anche Gasly: è P7.

Lap11 – BANDIERA VERDE – Dà lo strappo Perez, Leclerc rimane incollato. Verstappen prende la P8 su Sebastian Vettel.

Lap10 – La Safety Car rientrerà al termine di questo giro.

Lap10 – Nonostante la SC, solo Magnussen ha effettuato la sosta.

Lap9 – Il contatto di alcuni giri fa che ha provocato la SC.

Lap9 – La situazione di classifica con la Safety Car in pista.

Lap8 – SAFETY CAR.

Lap7 – Guanyu Zhou fermo in uscita di curva 5. Prosegue lentamente anche Latifi: BANDIERA GIALLA, contatto tra i due.

Lap7 – Perez e Leclerc distanti tra loro di 1.5s. Più staccato Sainz a 6.5 secondi. Magnussen richiamato ai box: dovrà sistemare la propria ala.

Lap6 – Bagarre Vettel-Verstappen per la P8. Norris: “Non si sta asciugando molto rapidamente”.

Lap5 – Risponde Leclerc: 2:00.219. Ancora Hamilton: “No Grip”.

Lap4 Perez in 2:00.310, è giro veloce. Russell dalla pit-lane è già in P17. [ F1 Cronaca LIVE – Gara Singapore ]

Lap4 – Verstappen è in P9, Perez aumenta il gap a 1.2s su Leclerc.

Lap3 – Team radio di Hamilton per il muretto: “Non ho grip, dovevate ascoltarmi”. L’inglese voleva le full wet.

Lap2Fucsia di Leclerc: monegasco sotto al secondo su Perez.

Lap2 – Le prime fasi vedono un Verstappen in difficoltà: l’olandese riesce poi a riemergere. Ora è P10.

Lap1 – Si spengono i semafori: Leclerc scatta dalla pole, ma perde la posizione su Perez. Sainz prende la posizione su Hamilton. Verstappen è sceso in P12.

Perez comanda su Leclerc, Sainz e Hamilton.

Ore15.07 – Giro quasi ultimato.

Ore15.05 – Al via il giro di formazione.

Ore15.02 – Le scelte dei piloti: tutti su gomma intermedia. Partenza da fermo.

Ore15.00 – Intanto Russell è stato multato di 100 euro per eccesso di velocità in pit-lane.

Ore14.59 – 6 minuti al giro di formazione.

Ore14.56 – Asfalto umido, meno di 10 minuti alla partenza.

Ore14.53 – Binotto a Sky Italia: “Gara difficile per i piloti, non ci aspettiamo una pista rapidamente asciutta. Condizioni da intermedie”.

Ore14.49 – È il momento dell’inno nazionale di Singapore.

Ore14.46 – Horner a Sky Italia: “Condizioni molto difficili, ma si sta asciugando. Sarà difficile azzeccare la tempistica per il passaggio alle slick: penso si partirà da fermi.”

Ore14.44 – Steiner e Binotto a colloquio sulla griglia.

Ore14.41 – Le vetture sono sullo schieramento di partenza.

Ore14.35 – Mezz’ora al giro di formazione.

Ore14.34 – Lungo di Verstappen in curva 7, che ha appena montato gomma intermedia.

Ore14.32 – La decisione su partenza da fermo o lanciata sarà presa 5 minuti prima del giro di formazione.

Ore14.30 – Le temperature: aria sui 25°C, asfalto sui 30°C.

Ore14.28 – Molti in pista su mescola full wet, Ferrari su gomma intermedia.

Ore14.25 – Pit-lane aperta: vetture in pista per i giri di ricognizione.

Ore14.21 – Anche Verstappen in macchina: 4 minuti all’apertura della pit-lane.

Ore14.19 – Alonso si prepara: sarà la sua gara numero 350.

Ore14.17 – Charles Leclerc è già salito sulla sua Ferrari F1-75.

Ore14.15 – Meno di un’ora all’inizio della gara.

Ore14.11 – Le gomme da bagnato per ogni pilota.

Immagine

Ore14.07 – Al lavoro per asciugare la pista: inizia a formarsi la folla di meccanici sulla griglia di partenza.

Ore14.03 – Ancora Safety Car in pista.

Ore13.55 – Procedura di partenza sarà avviata alle ore 14.05. Giro di formazione previsto alle 15.05.

Ore13.54 – Marshals in pista per drenare l’acqua.

Ore13.52 – Rischio pioggia per la gara sul 20%.

Ore13.48 – Le condizioni sembrano essere in leggero miglioramento: intensità di pioggia diminuita, sembra il peggio sia passato. La pista resta tuttavia assai bagnata. AGGIORNAMENTO ORE 13.55.

Ore13.46 – UPDATE: Ulteriore aggiornamento alle ore 13.55.

Ore13.45 – Safety Car in pista per alcuni giri di ricognizione.

Ore13.41 – I radar mostrano una perturbazione intensa.

Ore13.38 – Prosegue l’attesa a Marina Bay: per seguire il piovoso pre-gara con video e foto dal circuito segui il nostro canale Telegram.

Ore13.32 – La direzione di gara informa che ci sarà un ulteriore aggiornamento tra 15 minuti.

Ore13.26 – Meteo a parte, George Russell scatterà dalla pit-lane dopo la sostituzione di elementi sulla power unit.

Ore13.22 – Altre immagini da Singapore: continua a diluviare sul tracciato.

Ore13.20 – Buon pomeriggio e benvenuti nella cronaca in diretta del GP di Singapore: intensa pioggia a Marina Bay. A causa del meteo la partenza è stata posticipata. Prossimo aggiornamento atteso in circa mezz’ora.

La cronaca LIVE del Gran Premio di Singapore inizierà alle ore 13.20.

 


Le parole di Mario Isola, responsabile Pirelli per la F1: “Ci troviamo davanti ad una gara quasi totalmente nuova perché gli pneumatici da 18 pollici hanno mescole e strutture completamente differenti da quelle di tre anni fa. In aggiunta sul circuito quest’anno è stato posato un nuovo asfalto.

Il tracciato di Marina Bay è composto da 23 curve lente e quindi è fondamentale ottimizzare la trazione. Porteremo a Singapore le tre mescole più morbide della gamma per garantire un’ottima aderenza. In questo circuito particolarmente tortuoso i piloti hanno bisogno della massima precisione per affrontare una delle tappe fisicamente e tecnicamente più impegnative della stagione. La chiave del successo sarà riuscire a gestire gli pneumatici posteriori per assicurare la ripresa necessaria. Le nuove monoposto tendono a sottosterzare, pertanto sarà ancora più importante trovare un giusto bilanciamento nel set-up per stabilizzare l’avantreno, senza compromettere la trazione posteriore.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Francesco Rapetti

Aspirante giornalista, studente di Scienze Politiche all'Università di Genova. Appassionato di Formula 1 fin da piccolo.