F1 | GP Singapore – Williams, Albon: “Non sottovaluto quanto sarà impegnativo il weekend per me”

Arrivati al giovedì del GP di Singapore, i due piloti della Williams si preparano ad affrontare uno dei weekend più impegnativi della stagione.

gp singapore williams
Albon pronto a tornare in pista a bordo della sua Williams nel GP di Singapore – Credits: Alex Albon Facebook

Siamo alle porte del GP di Singapore, domani inizieranno le prime prove libere per la Williams sul tracciato di Marina Bay. Albon e Latifi si dicono pronti, ma anche De Vries sarà nel paddock in caso fosse necessaria una sostituzione all’ultimo momento del thailandese. Il pilota tailandese è stato infatti dimesso da pochi giorni dopo una complicazione legata al suo intervento di appendicite e potrebbe riscontrare delle difficoltà alla guida della sua FW44.

Proprio quest’ultimo, alla vigilia del GP di Singapore ha dichiarato: “Prima di tutto, vorrei ringraziare tutti quanti per i messaggi e il supporto dopo il GP d’Italia. La mia preparazione per questa gara è stata un po’ diversa dal solito, ma mi sento bene e ho fatto tutto il possibile per essere pronto ad una delle tappe più fisiche della stagione”.

Il pilota della Williams poi prosegue – Non sto sottovalutando quanto sarà grande questa sfida, ma non vedo l’ora di scendere in pista venerdì e tornare a guidare. Questo è un grande circuito cittadino ed è anche la gara più vicina a casa mia in Thailandia. Sono molto eccitato di essere qui e di vedere tutti i fan“.


Leggi anche: F1 | Verstappen: ‘’Sarebbe bello essere campione del mondo già a Singapore, ma non voglio pensare troppo al titolo’’


Nicholas Latifi invece, non ha mai corso su questo tracciato, quindi questo di Singapore potrebbe essere un altro weekend davvero impegnativo per il team di Grove. Il canadese ha dichiarato: “Singapore è uno dei GP in calendario che aspettavo di più. È uno dei due su cui non ho mai corso includendo il Giappone“.

È un circuito impegnativo fisicamente per il caldo e molto tecnico con le sue molteplici curve. Sono eccitato dal vedere cosa il weekend ci regalerà e dato che sarà abbastanza bagnato, potrebbe rendere le cose interessanti e presentarci qualcosa da cui potremmo trarre vantaggio” – ha concluso il pilota della Williams.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Jason Bruno

Aspirante giornalista da sempre appassionato di F1. Ragazzo di Milano diplomato in lingue (inglese, spagnolo e tedesco) e con esperienza diretta in pista ambito karting. Il mio motto: Do the Impossible!