F1 | GP Spagna 2022 – Verstappen e Red Bull leader in classifica piloti e costruttori – Round 6/22

Archiviato il sesto appuntamento della stagione F1 2022, ecco la classifica piloti e costruttori dopo il GP di Spagna.

Lotta per il titolo piloti
Lotta per il titolo piloti

Come di consueto andiamo a scoprire come si aggiornano la classifica piloti e quella costruttori di F1 dopo l’ultima gara, il GP di Spagna 2022.

Classifica piloti F1 dopo il GP di Spagna 2022

Avrebbe potuto essere la gara del nuovo allungo di Charles Leclerc e della Ferrari. Tutto stava filando per il verso giusto. Il monegasco in testa e in totale gestione della gara praticamente fin da subito, con una F1-75 che ha trovato nuova linfa grazie agli aggiornamenti portati in Spagna. Dall’altra parte c’era invece un Max Verstappen in difficoltà, autore di un errore di guida e con problemi al DRS della sua monoposto.

Invece tutto è svanito in un attimo per la Scuderia e quella di Barcellona si è trasformata nella gara del sorpasso dell’olandese, che adesso conduce con 6 lunghezze di vantaggio. E pensare che, dopo la vittoria di Leclerc in Australia, fra i due c’erano ben 46 punti di differenza. Ma in appena 3 weekend, tutto il capitale acquisito si è liquefatto. Da allora, il campione del mondo si è preso praticamente tutto: 3 vittorie consecutive più la vittoria nella gara Sprint di Imola e la situazione si è completamente ribaltata.

La festa in casa Red Bull è completata dal secondo posto di Sergio Perez. Ottimo l’avvio di stagione del messicano che, con 3 secondi posti e 2 quarti posti, si issa al terzo posto nella classifica piloti.

Quarto è George Russell che, con il secondo podio stagionale, continua nella sua clamorosa striscia di risultati. Dopo 6 appuntamenti è ancora l’unico ad aver terminato tutte le gare nelle prime 5 posizioni. La sua difesa dall’attacco delle due Red Bull è stata a dir poco maestosa. Ma alla lunga, le due monoposto anglo-austriache hanno fatto valere la loro maggiore competitività e per il giovane inglese non c’è stato niente da fare. La Mercedes vista a Barcellona è notevolmente migliorata, ma si è dimostrata ancora un passo indietro rispetto a Ferrari e Red Bull.

Per la Ferrari è mancato ancora una volta Carlos Sainz. Lo spagnolo ha dichiarato di non aver trovato ancora il bilanciamento ideale sulla sua F1-75, ma anche nella gara di casa è stato autore di due errori nelle fasi iniziali. Ci si è poi messa anche la sfortuna, visto che la ghiaia presente nella via di fuga di curva 4 ha danneggiato il fondo della sua monoposto. E’ poi riuscito a mettere una pezza tagliando il traguardo in quarta posizione, ma la sua prestazione non si può certamente definire positiva.

Del GP di Spagna 2022 bisogna rimarcare la prestazione di due vecchi leoni come Lewis Hamilton e Fernando Alonso. Il sette volte campione del mondo si è trovato ultimo e staccato dal gruppo dopo il contatto con Magnussen al primo giro, ma ha poi risalito posizioni su posizioni terminando la gara in quinta piazza. Anche l’asturiano, partito dal fondo della griglia, si è reso protagonista di una splendida rimonta terminata con la nona posizione. Dopo una serie di gare sfortunate, il due volte campione del mondo aggiunge finalmente punti alla sua classifica.

 

6 Classifica Piloti GP Spagna 2022 F1 Verstappen Leclerc Perez Sainz Hamilton
Classifica Piloti dopo il GP di Spagna 2022

6 Andamento Classifica Piloti GP SPagna 2022 F1 noresize

Classifica costruttori F1 dopo il GP di Spagna 2022

Anche nella classifica costruttori c’è da registrare il sorpasso della Red Bull sulla Ferrari. La scuderia “bibitari” comanda con 26 punti di vantaggio su quella del Cavallino. La Mercedes è attualmente terza in solitaria.

Dietro ai top team, Alfa Romeo e Alpine si stanno dimostrando le monoposto più competitive di centrogruppo. Ottimo il sesto posto finale di Valtteri Bottas che, fatta eccezione per il ritiro di Gedda, è arrivato in zona punti in tutte le gare che ha concluso. Il finlandese sembra aver trovato il suo habitat naturale nella scuderia italo-svizzera. L’Alpine ha invece portato a punti entrambi i suoi piloti. Come per Bottas, anche per Esteban Ocon è stato un ottimo avvio di 2022, avendo tagliato il traguardo in top 10 per 5 volte nelle prime 6 gare.

La tonsillite non ha fermato Lando Norris, ottavo sotto la bandiera a scacchi: 4 punti anche per lui e per la McLaren, che conferma il quarto posto nella classifica costruttori, ma a Woking dovranno darsi una mossa perché le due scuderie sopracitate annusano il sorpasso. Un punto lo conquista anche l’AlphaTauri grazie al decimo posto di Yuki Tsunoda.

Lotta per il titolo costruttori
Lotta per il titolo costruttori

 

6 Classifica Costruttori GP Spagna 2022 F1 Classifica Team Ferrari Red Bull Mercedes
Classifica Costruttori dopo il GP di Spagna

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

mm

Elia Aliberti

Classe 1994, studente di ingegneria meccanica. Appassionatosi alla Formula 1 ed al motorsport fin da tenera età, sulle orme dei trionfi di Schumacher e della Ferrari