F1 | GP Spagna – Aggiornamenti Ferrari: Il nuovo fondo avrà risolto i problemi di porpoising?

Il GP di Spagna rappresenta sempre la miglior gara per i team per portare aggiornamenti: vediamo nel dettaglio quelli portati da Ferrari. Il team italiano non è l’unico ad aver portato nuove componenti, riusciranno i team a risolvere il fenomeno del porpoising?

aggiornamenti Ferrari Spagna
Nuovo fondo Ferrari – Credits: Twitter @GiulyDuchessa

La Ferrari, così come molti altri team, ha portato molti aggiornamenti sulla vettura per il GP di Spagna. Il tracciato di Barcellona è infatti il più conosciuto dai team. La Rossa ha portato in pista la nuova ala posteriore da basso carico ed un nuovo fondo: sarà riuscita a ridurre il porpoising?

Lista aggiornamenti portati da Ferrari per il GP di Spagna

Nuovo fondo

Vista laterale del fondo – Foto:Donadoni

Il nuovo fondo è caratterizzato dalla mancanza del tirante di supporto e dalle placche di metallo alle estremità. Sarà questa la geometria che consentirà al team di ridurre il porpoising? Durante le prime prove libere questo fenomeno sembra essersi ridotto sulle vetture di Maranello. Il nuovo fondo è caratterizzato da una apertura che dovrebbe essere in grado di ritardare lo stallo dello stesso. L’assenza del tirante garantisce poi una migliore aerodinamica della zona posteriore.


Leggi anche: F1| GP Spagna: Nuovo fondo per Mercedes per cercare prestazione


Ala posteriore aggiornata

Ala posteriore aggiornata – Credits: Twitter @FormulaPassion

Anche l’ala posteriore ha subito un aggiornamento per questo Gran Premio. A Barcellona la Ferrari ne ha portata una caratterizzata da un main plane meno scarico ma con il flap mobile caratterizzato da una curvatura maggiore. Gli ingegneri hanno cercato di guadagnare velocità di punta quando il DRS viene azionato. Un main plane più piatto è in grado di opporre una drag minore sui rettilinei, utile per raggiungere velocità massime più elevate. Il lato negativo riguarda la downforce, che viene ridotta. Per limitare questa variazione si è deciso di utilizzare un flap in grado di generare un carico aerodinamico maggiore. Questa soluzione consente di ottenere così una maggiore riduzione della drag quando il DRS viene azionato.

Queste due soluzioni saranno la chiave per riportare la Ferrari alla vittoria? Come detto in apertura il tracciato di Barcellona è quello favorito dai team per gli aggiornamenti. Su questa pista vengono svolti anche i test invernali, le scuderie hanno così moltissimi dati da poter analizzare e correlare per portare in pista gli aggiornamenti migliori. Anche Mercedes ha portato in pista degli aggiornamenti mentre la Aston Martin ha fatto debuttare una versione B della sua monoposto.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

Federico Martello

Vehicle Engineer student, Euroracing (Indy autonomous challenge) vehicle dynamics team member