F1 | GP Spagna – Analisi velocità qualifiche: Ferrari molto veloci a Barcellona

Le qualifiche del GP di Spagna sono terminate, Charles Leclerc ha ottenuto la pole: vediamo l’analisi delle velocità ottenute. La Ferrari si conferma molto veloce a Barcellona, il nuovo motore di Leclerc è molto performante.

Analisi velocità qualifiche Spagna
Analisi velocità qualifiche – GP Spagna

Charles Leclerc partirà in pole position sul tracciato di Barcellona. In seconda posizione troviamo il campione del mondo in carica Max Verstappen. Per questa analisi delle velocità delle qualifiche del GP di Spagna abbiamo considerato Max Verstappen, Charles Leclerc, Carlos Sainz e George Russel. Il motore evo montato sulla Ferrari numero 16 mostra i muscoli al Montmelò. Chi avrà la macchina più bilanciata per la gara?

Il nuovo motore montato sulla vettura di Charles Leclerc dimostra di avere una potenza leggermente superiore rispetto a quello di Carlos Sainz. Entrambi i piloti Ferrari sono alla seconda unità ma il pilota spagnolo aveva montato il secondo gruppo powerunit ad Imola, quando gli aggiornamenti non erano ancora pronti. La differenza è evidente soprattutto nella prima parte del tracciato. In curva 1 Leclerc è più veloce del compagno di squadra di ben 11 km/h. Riuscirà Sainz a salire sul podio sulla gara di domani?


Leggi anche: F1 | GP Spagna – Risultati qualifiche: Leclerc in pole dopo un giro mostruoso. Poi Verstappen e Sainz


La Mercedes sembra rinata su questa pista. La vettura guida da George Russel ottiene infatti le velocità più elevate nei tratti veloci della pista. Le Frecce d’Argento hanno adottato un assetto aerodinamico sicuramente più scarico, come è possibile notare dalle velocità più basse nelle curve lente. Gli ingegneri Mercedes sembrano aver ridotto sensibilmente il fenomeno del porpoising, garantendo così la velocità più elevata a Russel sul rettilineo principale.

Max Verstappen con la Red Bull si conferma molto veloce, lui è il più veloce in curva 15. Sarà questa la chiave che gli consentirà di ottenere la terza vittoria consecutiva?

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

 

Federico Martello

Vehicle Engineer student, Euroracing (Indy autonomous challenge) vehicle dynamics team member