F1 GP Spagna – Anteprima Alfa Romeo, Kubica: “Non vedo l’ora di tornare in macchina”

La F1 riparte dalla Spagna. Nel venerdì di prove libere ritornerà Robert Kubica in Alfa Romeo, dove svolgerà la prima sessione di libere. Il polacco guiderà la macchina di Kimi Räikkönen nella prima sessione di prove libere. Kubica in Alfa Romeo

Kubica in Alfa Romeo
Robert Kubica – Foto: Alfa Romeo

Robert Kubica

Il terzo pilota dell’Alfa Romeo, tornerà in pista durante le FP1 del GP di Spagna di questa settimana e successivamente nei due giorni di test, quando sarà il primo pilota del team a provare i nuovi pneumatici da 18 pollici in vista del 2022. Kubica in Alfa Romeo

Ecco cosa ha detto il polacco a qualche giorno dal suo rientro su una macchina da F1: “Non vedo l’ora di essere di nuovo in macchina questo venerdì e la prossima settimana per i test Pirelli. L’ultima volta ho guidato la C41 a Barcellona nel mese di febbraio, adesso non vedo l’ora di vedere quanto la vettura sia progredita, sia in termini di aggiornamenti, che di comprensione del pacchetto da parte del team”.

Qui a Barcellona Robert, ha guidato nella prima uscita della squadra del 2021, ed è ritornato per vincere la gara di apertura della stagione del’ European Le Mans Series ad aprile.

“Guidare una Formula 1 è sempre un’esperienza speciale” – ha detto Kubica – “sono ansioso di dare un contributo alla squadra per lotta del pacchetto di mischia. Inoltre, guidare con i pneumatici da 18 pollici sarà una nuova esperienza per me. Sara un primo assaggio di ciò che ci aspetterà nella prossima stagione“.

Kubica in Alfa Romeo
Foto: Alfa Romeo

Frédérick Vasseur – Team principal

Ecco cosa ha detto il Team Principal dell’Alfa Romeo su Robert Kubica: “È bello riaverlo di nuovo in macchina per la sua prima sessione di prove della stagione e per il test delle nuove gomme sempre qui a Barcellona. Ogni volta che sale in macchina è molto prezioso il suo contributo per noi”.

Ha concluso dicendo: “Ci affidiamo alla sua grande esperienza per ottenere buoni dati della vettura. Le sue sensazioni saranno molto importanti anche per quanto riguarda le gomme 2022. Siamo nel mezzo di una lotta molto serrata a centrocampo e ogni impressione dalla nostra squadra, può essere l’arma segreta per darci quel vantaggio sui nostri diretti avversari“.

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Calendario 2021: Mugello tra le opzioni disponibili? Analizziamo i Gran Premi a rischio