F1 | GP Spagna – Anteprima Alpha Tauri, Tsunoda fiducioso: “Conosco la pista. L’arma vincente? Sicuramente la gestione delle gomme sarà fondamentale”

Voglia di miglioramenti e di riscatto in casa Alpha Tauri in vista del GP di Spagna. Il team italiano, infatti, arriva sul circuito di Montmelò dopo una domenica deludente in Portogallo in cui a mancare sono stati ritmo e grip

Alpha Tauri GP SpagnaFonte: Unknown

Voglia di miglioramenti e di riscatto in casa Alpha Tauri in vista del GP di Spagna, il quarto appuntamento della stagione 2021. Dopo ben tre GP decisamente deludenti, infatti, il team italiano cercherà il riscatto in Spagna.

Oltre ad aver riscontrato difficoltà nei primi due appuntamenti, infatti, la scuderia di Faenza ha dovuto chiudere con in tasca solo 1 punto anche lo scorso GP. Dopotutto, sul tracciato di Portimão nessuno dei due piloti del team ha brillato.

A partire da Gasly, che ha conquistato un’amara decima posizione, dopo aver faticato parecchio in pista a causa della mancanza di ritmo, fino ad arrivare al rookie Yuki Tsunoda. Il pilota giapponese, infatti, non è riuscito ad andare oltre la quindicesima posizione, e ha combattuto per trovare un po’ di grip. Ecco che cosa hanno detto i due piloti del team Pierre Gasly e Yuki Tsunoda.

Pierre Gasly

“Anche in Spagna le qualifiche saranno estremamente importanti perché si tratta di una pista dove sorpassare non è facile. Diciamo che finora siamo riusciti ad ottenere più di una volta dei buoni risultati il sabato e quindi sono fiducioso. I problemi però di solito iniziano la domenica. Dobbiamo cercare di migliorare e conquistare delle posizioni meno deludenti. Inoltre quest’anno sono state apportate delle modifiche alla pista e sono curioso di vedere che effetti avrà sul giro. Diciamo che per noi la gara in Spagna sarà decisiva dal punto di vista della comprensione della monoposto. Il tracciato di Montmelò, infatti, a detta di molti, permette di comprendere molto bene come si comporta la vettura e quali problemi ha. Inoltre, essendo la quarta gara stagionale, oramai conosciamo meglio la macchina e l’abbiamo già vista all’opera su molte piste. Speriamo quindi di riuscire a fare una buona qualifica in modo poi da poter ottenere un risultato migliore in gara”

Yuki Tsunoda

“In Spagna sarà fondamentale gestire bene gli pneumatici. Se, infatti, non si presta attenzione al degrado delle gomme nel primo settore, nel terzo sicuramente diventeranno quasi inutilizzabili e, ovviamente, non sarà possibile ottenere un buon risultato. Per quanto mi riguarda, devo dire che conosco molto bene il tracciato e l’anno scorso quando ero in F2 sono riuscito anche ad ottenere un ottimo risultato. Non vedo l’ora quindi di scendere in pista, anche perché penso di avere delle buone possibilità di fare bene”

Seguici anche sui social: Telegram – Instagram – Facebook – Twitter

F1 | Promessa mantenuta: Grosjean e Mercedes insieme per test speciali