F1 | GP Spagna – Anteprima McLaren, Ricciardo: “Conosco bene la pista, posso spingere la macchina al massimo”

Manca poco al GP di Spagna e in McLaren appaiono più ottimisti che mai. Confermatasi prima inseguitrice di Mercedes e Red Bull, la scuderia inglese sa che può fare bene.

McLaren in Portogallo, 2021. Fonte: McLaren su Twitter.

Manca poco al GP di Spagna e in casa McLaren si respira solo entusiasmo.

Il team inglese si sta confermando, gara dopo gara, come primo inseguitore di Mercedes e Red Bull.

Certo il Campionato è appena iniziato, ma la costanza della monoposto e le prestazioni di Lando Norris sbalordiscono.

Il ventunenne ha dichiarato: Non vedo l’ora di gareggiare in Spagna! Sembra che siamo in buona forma al momento, quindi dobbiamo solo continuare ad avere questo ritmo, continuare a segnare punti e cose del genere. È ancora presto per il Campionato, quindi un altro weekend come il Portogallo sarebbe bello. Non dobbiamo mai smettere di lavorare duramente, cercare di ottenere punti e buoni risultati in Qualifica. Vedremo cosa possiamo fare e come sarà l’auto, ma sono sicuro che faremo una bella gara, abbiamo ciò che serve.”

Daniel Riccardo sembra invece essersi ripreso dal faticoso weekend in Portogallo e in vista del prossimo Gran Premio appare fiducioso: “Non vedo l’ora di tornare in pista in Spagna. Imola e Portimao sono due circuiti nuovi e unici, sarà quindi bello fare qualche giro su un circuito che conosco molto bene. Tutte le squadre fanno così tanti test a Barcellona, quindi sappiamo praticamente cosa aspettarci e cosa potrebbe sorprenderci. Ho così tanta familiarità con il circuito e ci sono alti livelli di grip qui, ciò significa che posso davvero spingere la macchina senza preoccuparmi molto di altri fattori o avere delle incognite. Gara dopo gara, mi sento ogni volto sempre più a mio agio nella monoposto. Sono davvero entusiasta di vedere cosa possiamo fare nelle prossime gare.”

A chiudere il comunicato stampa, le riflessioni di Andreas Seidl, Team Principal McLaren: “Domenica, in Portogallo, abbiamo recuperato alla grande. Lì le Qualifiche non erano state delle migliori. Ci dirigiamo ora in Spagna con l’obiettivo di trascorrere un weekend leggermente meno faticoso. I doppi appuntamenti portano con sé sfide e difficoltà logistiche ma la squadra, sia in fabbrica che in pista, ha fatto un ottimo lavoro assicurandosi che tutto sia al posto giusto. Grazie a loro, arriveremo ben preparati nonostante la breve distanza tra una gara e l’altra.

Come sempre, le Qualifiche sono una parte importante del weekend. In Catalogna soprattutto, i sorpassi possono essere difficili. Siamo partiti con il piede giusto questa stagione, ma è solo l’inizio e non possiamo abbassare la guardia compiaciuti. Le altre squadre sono molto vicine. Lando ha avuto un ottimo inizio di stagione ed è in grande forma, mentre Daniel piano piano sta acquistando sempre più fiducia. Domenica scorsa l’ha dimostrato, riuscendo a guadagnare punti nonostante la posizione di partenza. Non vediamo l’ora di vedere cosa farà quando sarà completamente a suo agio in macchina. Un altro weekend, un’altra opportunità di conquistare punti!

Seguici anche sui social: TelegramInstagramFacebookTwitter

F1 | Calendario 2021: Mugello tra le opzioni disponibili? Analizziamo i Gran Premi a rischio