F1 | GP Spagna – Anteprima Red Bull, Verstappen: “A Barcellona capiremo se siamo competitivi rispetto a Mercedes”

Dopo la vittoria conquistata lo scorso weekend da parte di Max Verstappen, la Red Bull non può essere più ottimista in vista del GP di Spagna anteprima

GP Spagna anteprima Red Bull
Credits: Twitter Aston Martin Red Bull Racing

Il Gran Premio di Spagna sarà il banco di prova per molti team, tra cui la Red Bull, che dopo la vittoria del GP del 70° anniversario dovrà dimostrare di essere competitiva anche su altri tracciati e in qualifica. Durante lo scorso weekened abbiamo potuto vedere come la RB16 sia competitiva sul passo gara, trattandosi di una monoposto che, differentemente da Mercedes, stressa poco le gomme in condizioni di alte temperature.

Dato l’elevato numero di chilometri percorsi durante i test invernali, tutte le scuderie conoscono alla perfezione il tracciato spagnolo e quindi in molti potrebbero aspettarsi una gara noiosa e con un pochi colpi di scena. In realtà le alte temperature previste per il prossimo weekend potrebbero cambiare nuovamente le carte in tavola e mettere ancora una volta in difficoltà le Mercedes. GP Spagna anteprima Red Bull

Max Verstappen

“La vittoria della scorsa settimana è stata molto soddisfacente per noi e per la Honda. E’ stato un grande risultato e qualcosa che non ci aspettavamo, ma fin dall’inizio della gara è stato chiaro che avevamo un gran ritmo. E’ stata sicuramente una grande ricompensa per il team e la vittoria ci ha fatto capire che se continuiamo a spingere così tanto allora le vittorie sono possibili. Speriamo di continuare a sorprendere questo fine settimana, ma perché ciò accada, dobbiamo continuare a lavorare sodo.”

“Quella di Barcellona è una pista diversa da Silverstone, per questo ci permetterà di capire se siamo competitivi rispetto alla Mercedes e dobbiamo anche tenere in conto l’impatto che potranno avere le alte temperature sulle gomme. Anche questo circuito stressa molto le gomme e non so se resisteranno bene al caldo.”

Ci saranno molti dubbi, partendo dal fatto che questa gara normalmente ha luogo nel mese di maggio, ma ho molta voglia di correre. La vittoria della scorsa settimana mi ha trasmesso molta confidenza, non vedo l’ora di tornare in pista.”

Alexander Albon

“Sono rimasto contento della gara di Silverstone, credo che abbiamo fatto un passo avanti come squadra e mi sento più a mio agio con la macchina. Siamo stati il team con il ritmo migliore in gara e questo ci ha fatto salire di molto il morale, specialmente a me e a Max [Verstappen ndr.] E’ stato un grande giorno per noi e sono felice.”

“Per quanto invece riguarda il giro secco mi sto adattando poco a poco. Le ultime due settimane a Silverstone ci hanno aiutato molto, specialmente la seconda. Quello che è certo è che dovremo continuare a lavorare sodo, perché non è qualcosa che si migliora dalla notte alla mattina. Continuerò a spingere al massimo per ottenere il massimo rendimento dal nostro pacchetto e per sentirmi ancora meglio con la macchina.”

“Credo che la cosa migliore di andare a Barcellona sia il fatto che già sai più o meno quello che ti puoi aspettare dalla macchina. La macchina si è comportata bene rispetto ai test prestagionali, però non vogliamo comparare la nostra macchina di ora a quello di febbraio, vogliamo sapere quanto siamo migliorati rispetto a Silverstone.”

“Non credo che vedremo molte sorprese questo fine settimana, analizzando le gare che già abbiamo fatto già sappiamo cosa aspettarci da ogni squadra. Noi ormai sappiamo dove siamo forti e in quali aree dobbiamo migliorare. In teoria Barcellona è stato un buon circuito per noi durante i test, però è passato molto tempo e anche le altre squadre sono migliorate.”

F1 | Sergio Pèrez negativo al tampone. Correrà a Barcellona

Elena Galli

Ragazza di 20 anni, super-appassionata di Formula 1, scrivo per trasmettere qualcosa di questo mondo meraviglioso.